Elezioni 2018, come vengono assegnati i seggi

Il video tutorial del Ministero dell'Interno

26.02.2018 - 18:30

0

Milano (askanews) - Domenica 4 marzo, si vota per eleggere la Camera dei deputati e il Senato della Repubblica. La nuova legge prevede un sistema elettorale misto sia alla Camera che al Senato. In entrambi i casi, un terzo dei seggi è assegnato con il sistema maggioritario e i due terzi con il sistema proporzionale.

Per quanto riguarda il sistema maggioritario, si tratta di una elezione uninominale perché in ogni collegio c'è un solo candidato per ciascuna lista singola o per ciascuna coalizione di liste. Gli elettori potranno indicare il candidato uninominale perchè si tratta del nome scritto con le lettere più grandi in un rettangolo sopra la lista o le liste a cui è collegato.

Il sistema è detto maggioritario perché ogni collegio uninominale elegge uno e uno solo dei candidati, ovvero il candidato che ottiene più voti.

Per quanto riguarda il sistema proporzionale, fra tutte le liste che supereranno una soglia minima di voti, i seggi saranno assegnati secondo la proporzione dei voti che ogni singola lista otterrà a livello nazionale. Gli elettori potranno individuare le liste per la presenza del simbolo di ciascuna di esse sulla scheda elettorale, con a fianco un elenco di candidati.

Il sistema proporzionale è chiamato plurinominale, perché in ogni lista sono presenti da un minimo di due a un massimo di quattro candidati.

Una volta che a ciascuna lista sarà assegnato il numero di seggi corrispondente ai voti ottenuti, i seggi saranno ripartiti secondo la circoscrizione geografica di riferimento; saranno quindi eletti i candidati secondo l'ordine in cui compaiono in ciascuna circoscrizione. Ordine che l'elettore non può modificare.

La legge prevede, inoltre, la possibilità che si voti per il candidato uninominale senza scegliere di votare anche la lista o una delle liste collegate al candidato. In questo caso la legge assegna, comunque, il voto anche alla lista collegata o - nel caso vi sia più di una lista collegata - ogni voto espresso per il candidato uninominale, si estenderà a tutte le liste collegate, in proporzione al numero dei voti riportati da ciascuna delle liste collegate, nell'ambito del collegio uninominale.

In sintesi, il sistema misto prevede che con il sistema maggioritario si elegga un solo candidato per collegio, fino a un terzo dei seggi, sia alla Camera che al Senato. Prevede poi che, per i due terzi rimanenti, ogni lista abbia un numero di seggi, in proporzione al numero di voti che ottiene a livello nazionale.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

ArcelorMittal, Barbagallo (UIL): “Di questa vicenda, sindacati sono vittime”

ArcelorMittal, Barbagallo (UIL): “Di questa vicenda, sindacati sono vittime”

(Agenzia Vista) Roma, 15 novembre 2019 ArcelorMittal, Barbagallo (UIL): “Di questa vicenda, sindacati sono vittime” “In questa vicenda di questo funerale della siderurgia del nostro Paese, le organizzazioni sindacali sono vittime”, così il segretario generale UIL, Carmelo Barbagallo, a margine dell’incontro con il Ministro dello Sviluppo, Patuanelli. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
ArcelorMittal, Landini (CGIL): “Abbiamo chiesto ad azienda di ritirare revoca”

ArcelorMittal, Landini (CGIL): “Abbiamo chiesto ad azienda di ritirare revoca”

(Agenzia Vista) Roma, 15 novembre 2019 ArcelorMittal, Landini (CGIL): “Abbiamo chiesto ad azienda di ritirare revoca” “Noi abbiamo formalmente chiesto a Mittal di ritirare la revoca e di venire ad un tavolo con il sindacato. Lo scudo crediamo che debba essere reinserito”, così il segretario generale CGIL, Maurizio Landini, a margine dell’incontro con il Ministro dello Sviluppo, Patuanelli. Fonte: ...

 
Emanuele Filiberto: reali stanno tornando. Ma è spot per serie tv

Emanuele Filiberto: reali stanno tornando. Ma è spot per serie tv

Roma, 15 nov. (askanews) - Emanuele Filiberto di Savoia pubblica sulla sua pagina Facebook una sorta di proclama, annunciando che "i reali stanno tornando". Il riferimento però non è al suo Paese di origine, bensì alla serie Netflix The Crown. Di fatto i video pubblicati su Fb sono due: un primo, in cui il discendente di casa Savoia, richiama l'esigenza di stabilità e l'imminente ritorno dei ...

 
ArcelorMittal, Capone (UGL): “C’è un accordo con l’azienda e va rispettato”

ArcelorMittal, Capone (UGL): “C’è un accordo con l’azienda e va rispettato”

(Agenzia Vista) Roma, 15 novembre 2019 ArcelorMittal, Capone (UGL): “C’è un accordo con l’azienda e va rispettato” “Non è andata bene, non abbiamo visto Conte che aveva detto che il problema non era l’immunità mentre l’azienda ha ripetuto che quello è il problema. C’è un accordo che è stato sottoscritto e va rispettato. ”, così il segretario generale UGL, Francesco Paolo Capone, a margine ...

 
Il reatino Davide Rossi continua ad entusiasmare ai live di X Factor

RIETI

Il reatino Davide Rossi continua ad entusiasmare ai live di X Factor

Il cantante reatino Davide Rossi entusiasma il pubblico anche nel quarto live di X Factor interpretando il brano dei Queen “Don’t stop me now”. Giudizi positivi da parte dei ...

15.11.2019

Elena Arvigo

CASPERIA

Al teatro "Non domandarmi di me, Marta mia"

Fa riferimento a uno dei carteggi più appassionanti e allo storia d’amore tra Luigi Pirandello e l’attrice Marta Abba lo spettacolo "Non domandarmi di me, Martia mia" di ...

07.11.2019

All'Auditorium San Giorgio dopo Savagnone concerto d'organo e percussioni

RIETI

All'Auditorium San Giorgio dopo Savagnone concerto d'organo e percussioni

La sfida di interessare ragazzi di diverse età ad un repertorio come quello contemporaneo colto, è perfettamente riuscita. Con il suo entusiasmo e con la freschezza e ...

26.10.2019