A Roma un Presepe Vivente per sostenere progetto in Etiopia

Evento il 28 dicembre e il 5 gennaio dai missionari di Villaregia

16.12.2019 - 17:34

0

Roma, 16 dic. (askanews) - Da Roma per l'Etiopia. Un ponte di solidarietà che dalla città eterna arriva fino a Robe, a 400 km da Addis Abeba, la capitale etiope, per sostenere la nuova sfida dei missionari di Villaregia. Torna il Presepe Vivente Missionario, in scena sabato 28 dicembre 2019 e sabato 5 gennaio 2020, nella periferia sud di Roma, sede della Comunità Missionaria di Villaregia. (Via Antonio Berlese, 55, al km 18.700 di Via Laurentina).

La Betlemme al tempo di Gesù è stata ricreata nello splendido scenario della riserva naturale di Decima Malafede, alle porte di Roma. Ad accogliere i visitatori saranno i soldati romani per il censimento. Tra i vicoli del villaggio sarà possibile passeggiare per ammirare le botteghe storiche che ospitano gli antichi mestieri: il falegname, il fabbro, il vasaio, il ciabattino, la tessitrice, il fornaio. Non può mancare una tappa alla sacra famiglia per rivivere l'atmosfera della nascita di Gesù, e la sfilata dei Magi in sella ai cavalli e al cammello. Momento centrale della giornata sarà la testimonianza musicale di Filomeno Lopes, in arte Fifito. Originario della Guinea Bissau, è arrivato a Roma dove lavora per la Radio Vaticana. Attraverso la musica, cerca di comunicare un messaggio di pace e di sviluppo, di accoglienza e riconciliazione. Racconterà la sua esperienza in note, e la sua musica arricchirà il momento della testimonianza di speranza.

I più piccoli potranno diventare per un giorno "vasaio" o "muratore". E potranno anche loro cimentarsi in attività manuali nelle botteghe della ceramica e della lana o nella fabbrica di mattoni. Uno spazio "Laboratori" interamente dedicato a loro sarà riservato per giocare e divertirsi insieme. Partecipazione straordinaria del cammello, presente entrambe le date: grandi e piccini potranno salire sulle gobbe e farsi fotografare.

Il presepe è missionario perché realizzato grazie al contributo di tutti i volontari della Comunità missionaria e perché l'intero ricavato andrà a sostenere la nuova missione in Etiopia. I missionari sono presenti a Kofale e nella prefettura di Robe. I bisogni più urgenti della popolazione locale riguardano: la scolarizzazione di 4.500 bambini negli asili nido e nelle scuole di primo grado; la formazione professionale di donne in condizione di estrema povertà. L'ingresso al Presepe Vivente Missionario è a offerta libera. Ma tutto ciò che raccoglieremo arriverà in Etiopia. Continua inoltre la collaborazione con la Pro Loco locale, "Cinque Colline", che gestirà il punto ristoro con la possibilità, per i visitatori, di pranzare nell'area adiacente al villaggio, o di una piacevole pausa per gustare dolci, castagne, cioccolato caldo e molto altro.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sileri: “Auspicabile una progressiva riapertura a breve garantendo sicurezza lavoratori”

Sileri: “Auspicabile una progressiva riapertura a breve garantendo sicurezza lavoratori”

(Agenzia Vista) Roma, 09 aprile 2020 Sileri: “Auspicabile una progressiva riapertura a breve garantendo sicurezza lavoratori” “Auspicabile una progressiva riapertura a breve garantendo sicurezza lavoratori” queste le parole di Pierpaolo Sileri, viceministro della Salute, in un’intervista esclusiva all’Agenzia Vista Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Borrelli: 3.605 ricoveri in terapia intensiva (-88), 610 morti

Borrelli: 3.605 ricoveri in terapia intensiva (-88), 610 morti

Roma, 9 apr. (askanews) - I positivi al coronavirus al 9 aprile in Italia sono 96.877, 1.615 in più rispetto a ieri. Da inizio emergenza i casi di coronavirus - che includono anche i guariti e le vittime - sono stati 143.626: 4.204 in più rispetto a ieri. Sono i dati forniti nel consueto punto stampa dal capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli. E ad oggi sono 3.605 i pazienti ricoverati in ...

 
Coronavirus, Sanchez: proroga lo stato d'emergenza al 26 aprile

Coronavirus, Sanchez: proroga lo stato d'emergenza al 26 aprile

Madrid, 9 apr. (askanews) - Spagna chiusa per coronavirus fino al 26 aprile. Il premier Pedro Sanchez ha chiesto e ottenuto dal parlamento di prorogare lo stato di emergenza, definendolo una "misura essenziale per proteggere la vita e la salute degli spagnoli" contro l'epidemia i coronavirus. Nel discorso tenuto in Aula, il premier ha sottolineato come tale misura stia "funzionando" a fronte di ...

 
Stasera in tv, film e programmi di giovedì 9 aprile 2020: dal Pirata dei Caraibi a Doc - Nelle tue mani

Televisione

Stasera in tv, film e programmi di giovedì 9 aprile 2020: dal Pirata dei Caraibi a Doc - Nelle tue mani

Un 9 aprile 2020 davanti alla tv con una serie di programmi e film molto attesti. Gli italiani a casa per l'emergenza Coronavirus hanno l'imbarazzo della scelta. Nuovo ...

09.04.2020

Video Vasco Rossi, auguri speciali per Patty Pravo. Quando disse "E' il mio mito giovanile"

Musica

Video Vasco Rossi, auguri speciali per Patty Pravo. Quando disse "E' il mio mito giovanile"

"Buon Kom... pleanno Patty Pravo". Se c'erano degli auguri che non potevano mancare per Patty Pravo nel giorno del suo compleanno, erano quelli di Vasco Rossi. Non è un ...

09.04.2020

Video Patty Pravo, il compleanno della signora della musica italiana e una Pazza Idea

Musica

Video Patty Pravo, compleanno della signora del Pensiero Stupendo

Giornata speciale per Patty Pravo che proprio oggi, 9 aprile, compie 72 anni. Nicoletta Strambelli, una delle signore della melodia italiana, è infatti nata a Venezia nel ...

09.04.2020