Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

La statua di Santa Barbara in volo con l'elicottero dei vigili del fuoco

Santa Barbara, per la città di Rieti non è una festività come tutte le altre. La Santa martire, infatti, è la patrona della città, venerata con grande devozione dai cittadini reatini, tanto da organizzare, in occasione della ricorrenza, eventi significativi e intrisi di fede profonda. Il Covid-19 quest’anno, per le ferme misure restrittive atte a fronteggiare l’emergenza sanitaria, ha ridimensionato l’avvenimento religioso e civile, con l’annullamento della tradizionale processione lungo il fiume Velino e le vie della città e anche la rituale Fiera, non ci sarà. Forse non era mai accaduto. A Rieti però i Vigili del Fuoco, di cui Santa Barbara è protettrice, hanno programmato una “processione nel cielo” oggi 3 dicembre, un emozionante sorvolo dalle 12 sulle ex zone del reatino (Alcim Contigliano e Santa Lucia, tra le 12.25 e le 12,35) nonché sul centro città e sull'ospedale. Così, unitamente agli specialisti del Reparto Volo dello stesso corpo degli aeroporti Ciuffelli e Ciampino, hanno sorvolato con un elicottero, che a bordo ha trasportato la statua di Santa Barbara, in  alcuni punti caratteristici e rappresentativi della lotta al coronavirus. Tra questi l’Alcim di Contigliano, ove si è soffermata in volo. Presenti anche Paolo Lancia, il sindaco di Contigliano e le autorità locali.