Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Spaccio all'interno dei boschi di Rocca Sinibalda, operazione dei carabinieri

I carabinieri della Compagnia Carabinieri di Rieti hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa di misure cautelari emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del  Tribunale di Rieti su richiesta della locale Procura della Repubblica, che ha coordinato le indagini. Destinatari della misura quattro soggetti di nazionalità  marocchina ed un algerino residente a Rieti. 
Il provvedimento restrittivo è stato emesso dall’Autorità Giudiziaria sulla scorta delle risultanze investigative raccolte nel corso di un’articolata indagine avviata nell’inverno del 2019 e condotta dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Rieti, che sono riusciti a smantellare una vera e propria piazza di spaccio che era stata allestita all’interno di un’area boschiva in località Magnalardo del Comune di Rocca Sinibalda