I veri dati 2015-2017

Deficit- Pil? Non è un dramma. Basta prendere per i fondelli la Ue, come è accaduto con Padoan

Perché litigare con Tria? Nella legge di bilancio i governi hanno sempre mentito. Hanno scritto quello che voleva la Ue, e poi a consuntivo l'ultima volta hanno sforato di 11,2 miliardi

Da Renzi a Gentiloni nessuno ha mai mantenuto le promesse fatte a Bruxelles. E la ragioneria? Zitta

26.09.2018 - 20:44

0

Da giorni i leader del governo gialloverde stanno combattendo contro nemici veri e fantasmi sulla entità della legge di bilancio 2019. Luigi Di Maio e Matteo Salvini hanno nel mirino il collega ministro dell'Economia, Giovanni Tria, la Ragioneria generale dello Stato, i tecnici del Tesoro, la commissione europea e chissà quanti altri perché non darebbero loro le risorse necessarie a fare reddito di cittadinanza, flat tax, abolizione della legge Fornero e tante altre cosine previste dal loro contratto. Questo braccio di ferro ha già causato qualche danno ai titoli di Stato italiani, e l'irritazione di Mario Draghi. Eppure una soluzione indolore c'è per ottenere quello che si vuole: mentire alla commissione europea. E' quel che hanno fatto i governi precedenti, e per tre volte di fila l'ex ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan, prima con il governo di Matteo Renzi e poi con quello di Paolo Gentiloni. Nella noita di aggiornamento al Def nel settembre 2014 per il 2015 è stato promesso alla Ue un deficit pil al 2,2%. A consuntivo è stato invece di 2,6%, con un buco extra di 6,4 miliardi di euro. Stesso film l'anno dopo: promesso a Bruxelles un deficit/Pil all'1,8%, e a consuntivo è stato invece del 2,4%. Buco  questa volta di 9,6 miliardi di euro. Terzo anno: nella nota di aggiornamento dle Def previsto per il 2017 un deficit/pil all' 1,6%. E' stato invece a consuntivo del 2,3%. Questa volta il buco è stato molto più grosso: 11,2 miliardi di euro. Nessuno però ha fiatato su quei dati. Come è stato possibile fregare la Ue così? Semplice: inventandosi entrate scritte sulla sabbia per coprire le uscite che invece erano certe. Molte volte promettendo recuperi fantasmagorici dell'evasione fiscale che non ci sono stati. In tutti questi casi la Ragioneria generale dello Stato ha fatto finta di non leggere e voltato lo sguardo altrove. Basta copiare questo modello "virtuoso" zitti zitti e la manovra 2019 è bella che fatta come vogliono Salvini e Di Maio...

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Gotha del collezionismo milanese per opening mostra Chiara Dynys

Gotha del collezionismo milanese per opening mostra Chiara Dynys

Milano, 15 nov. (askanews) - ingest 9.36 ingest 11.52 Milano, 15 nov. (askanews) - Alla presenza di collezionisti del calibro di Panza di Biumo, di un curatore come Giorgio Verzotti e storici dell'arte come Laura Cherubini, è stata inaugurata a Milano "Chiara Dynys. Aurora". Una mostra che affronta un miracolo non solo cromatico, quello dell alba, che modifica la realtà, la percezione, il senso ...

 
Tom Hanks è Fred Rogers nel film "Un Amico Straordinario"

Tom Hanks è Fred Rogers nel film "Un Amico Straordinario"

Roma, 15 nov. (askanews) - Arriverà al cinema nel 2020 (prodotto da Sony Pictures e distribuito da Warner Bros. Entertainment Italia), diretto da Marielle Heller, "Un Amico Straordinario", di cui è stato diffuso il trailer, con Tom Hanks nei panni dell icona della televisione americana Fred Rogers. Il film si ispira alla vera storia di Rogers, autore e protagonista del famoso show per ragazzi ...

 
Spazio, al via Eva di Parmitano: "Passeggiata spaziale" storica

Spazio, al via Eva di Parmitano: "Passeggiata spaziale" storica

Milano, 15 nov. (askanews) - Nello Spazio è cominciata l'Eva dell'astronauta italiano dell'Esa e comandante della Iss Luca Parmitano che guida il suo collega Andrew Morgan della Nasa in una delle attività extra veicolari più difficili di sempre. L'obiettivo è dare nuova vita al cacciatore italiano di antimateria AMS-02 (Alpha Magnetic Spectrometer), sostituendo il sistema di raffreddamento. I due ...

 
Il reatino Davide Rossi continua ad entusiasmare ai live di X Factor

RIETI

Il reatino Davide Rossi continua ad entusiasmare ai live di X Factor

Il cantante reatino Davide Rossi entusiasma il pubblico anche nel quarto live di X Factor interpretando il brano dei Queen “Don’t stop me now”. Giudizi positivi da parte dei ...

15.11.2019

Elena Arvigo

CASPERIA

Al teatro "Non domandarmi di me, Marta mia"

Fa riferimento a uno dei carteggi più appassionanti e allo storia d’amore tra Luigi Pirandello e l’attrice Marta Abba lo spettacolo "Non domandarmi di me, Martia mia" di ...

07.11.2019

All'Auditorium San Giorgio dopo Savagnone concerto d'organo e percussioni

RIETI

All'Auditorium San Giorgio dopo Savagnone concerto d'organo e percussioni

La sfida di interessare ragazzi di diverse età ad un repertorio come quello contemporaneo colto, è perfettamente riuscita. Con il suo entusiasmo e con la freschezza e ...

26.10.2019