Vietato dire non ce la faccio più

Vite di eroi quotidiani

04.01.2016 - 15:00

0

Nel corso di quest’anno insieme, vi ho raccontato le vite di tante persone che hanno saputo fare delle difficoltà la forza motrice per ricominciare. Ecco perché come primo appuntamento del nuovo anno, vorrei aggiornarvi su quello che alcuni di loro oggi stanno facendo.
Vi ricordate di Carloalberto, il trentenne nato con una grave disfunzione renale, che vive con un solo rene trapiantato e che ha come grande passione la pallavolo?
Carloalberto è stato chiamato dalla nazionale pallavolo trapiantati ed ha anche trovato una donna con cui progettare un futuro insieme.
E di Elena, la trentaduenne non vedente che sognava di fare la psicologa?
Ha superato l’esame di Stato ed è oggi a tutti gli effetti una psicologa.
E di Simone e del suo Teatro delle Stanze? Con il solito entusiasmo, lui e la sua compagna, hanno nuovi progetti e nuove piccole grandi missioni.
E di Giulia, venuta dalla Russia, con tanto coraggio e spirito di avventura, e del suo principe azzurro tatuatore?
La loro famiglia si è allargata con l’arrivo di una bellissima bambina.
Così come per Camilla, la giovane donna che, sognava di diventare madre e dare al proprio piccolo il nome del padre appena scomparso.
Tulio, con una L sola, è nato e riempie la sua vita.
E di Stefano e del “coso”, cioè quella massa che è nata nella sua testa?
Non ha però riempito di rabbia il suo cuore, quello continua ad essere solo pieno di amore per sua moglie, per la sua figlioletta prima ispiratrice dell’altro grande amore: la musica.
E di Draga? La rom che ha avuto una nuova occasione dopo il carcere?
Oggi nell’ambiente protetto della casa famiglia ha finalmente potuto riabbracciare i propri figli.
E di Susan, la nigeriana scampata ai riti sacrificali del luogo natio, grazie all’aiuto di un prete? Continua a cercare lavoro, intanto però è diventata bravissima a fare la pizza.
Chi cerca un nuovo lavoro è anche l’arbitro di boxe con una gamba sola, Roberto che aveva perso l’arto per soccorrere due persone in un incidente. Ironizza sul destino beffardo. E sorride, sorride sempre.
E di Paolo che ha perso la moglie dopo una terribile malattia? Nulla può lenire questa mancanza, ma il ricordo della donna forte e bella che tanto ha amato, lo spinge a vivere.
E di Lorenzo, il ragazzo con la distrofia muscolare di Duchenne che sognava di fare il regista? Ha appena finito di girare un film.
Queste sono solo alcune delle tante storie che vi ho raccontato. Di alcuni eroi quotidiani che hanno affrontato o quotidianamente affrontano battaglie importanti, senza mai arrendersi. Nel 2016 incontreremo nuovi eroi, perché ognuno di noi sia sempre consapevole che ci sarà sempre, dopo un dolore, il giorno in cui guarderemo dritto davanti a noi e troveremo la spinta per ricominciare. Chiamatelo “istinto di sopravvivenza”, chiamatelo “coraggio”, ma cercatelo in voi, sempre, perché, come recita una delle frasi più belle de “Il piccolo principe”: “Ci sarà sempre un’altra opportunità, un’altra amicizia, un altro amore, una nuova forza. Per ogni fine c’è sempre un nuovo inizio”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

In motorino sul Grande Raccordo Anulare di Roma deserto. Il viaggio è surreale

In motorino sul Grande Raccordo Anulare di Roma deserto. Il viaggio è surreale

(Agenzia Vista) Roma, 02 aprile 2020 In motorino sul Grande Raccordo Anulare di Roma. Il viaggio è surreale Con i decreti emanati per l’emergenza coronavirus, il Grande Raccordo Anulare di Roma è deserto. Pochissime macchine e nessuna coda. Il viaggio in scooter è surreale Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Trump: "Stanziati 350 miliardi di dollari a sostegno delle impese"

Trump: "Stanziati 350 miliardi di dollari a sostegno delle impese"

(Agenzia Vista) Washington, 02 aprile 2020 Trump stanziati 350 miliardi di dollari a sostegno delle piccole impese Le parole del Presidente degli Stati Uniti Donald Trump nel corso di una conferenza stampa alla Casa Bianca. / White House Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Video Gianluca Vacchi e il suo cane, un rapporto speciale. Olaf è buono anche quando è ora di tagliare il pelo

Social

Video Gianluca Vacchi e il suo cane, un rapporto speciale. Olaf è buono anche quando è ora di tagliare il pelo

Non è un mistero che il rapporto tra Gianluca Vacchi e il suo cane sia molto stretto. Olaf El Gordo, questo il nome del suo amico a quattro zampe, è sempre presente nella ...

02.04.2020

La quarantena di Samanta Togni e Mario Russo a ritmo di musica: altra lezione di ballo. Ritmo anti Coronavirus

Social

La quarantena di Samanta Togni e Mario Russo a ritmo di musica: lezione di ballo

"La cosa buona è che le mosche le abbiamo ammazzate tutte". Scherza Samanta Togni, ballerina e star di Ballando con le stelle, fresca sposa. La sua quarantena da Coronavirus, ...

02.04.2020

Quarantena da Coronavirus, l'allenamento di Taylor Mega finisce su Instagram: "Siete pronte ragazze?"

Social

Quarantena da Coronavirus, l'allenamento di Taylor Mega finisce su Instagram: "Siete pronte ragazze?"

"Buongiorno ragazze, siete tutte pronte per un altro allenamento con Taylor Mega?". Anche la modella e showgirl pubblica sul profilo Instagram le sue intense sedute di ...

02.04.2020