Vietato dire non ce la faccio più

Giacomo dal divorzio alla famiglia allargata

19.10.2015 - 14:44

0

Famiglie allargate. Se ne parla troppo e spesso in termini poco realistici, stereotipati, demonizzandole o esaltandole. Vivere certe realtà è chiaramente diverso. La storia di Giacomo è la storia di un papà nella famiglia allargata.
Un papà che negli ultimi dieci anni ha dovuto capire come gestire situazioni nuove non solo per sé, ma proprio a livello sociale. "Spesso io e la mia compagna dovevamo specificare "chi era figlio di" durante le presentazioni. Si creava sempre caos. Alla fine abbiamo smesso di specificare. Li presentiamo come i "nostri figli" .
Giacomo ha divorziato 14 anni fa dalla madre della sua prima figlia. "É stata dura, per me, per lei, per tutti. Io per primo non ho accettato bene la situazione. Hanno fatto fronte comune contro di me". Con la fine del matrimonio, vede sempre più sfumata anche la sua figura genitoriale, una figlia che lo rifiuta, che lo accusa, "sembrava la mia ex moglie in miniatura". La sua sfida diventa allora quella di farle capire che se come marito aveva sbagliato, poteva comunque essere il padre di prima, quello che andava a vederla alle partite di pallavolo con cui "fare la tortura del solletico". Ma pur cercando di garantire questa continuità mancava una quotidianità. "Il giovedì sera tornavo sempre prima della madre a casa ed ero io a prepararle la cena o a riguardarle i compiti per il giorno dopo. Quei giovedì sera mi mancano anche oggi".
Trascorrono i primi anni in cui Giacomo vede la figlia due fine settimana al mese, come stabilito dal Giudice: "Questa è un'altra cosa che ho dovuto imparare a digerire. A non poter vedere la mia bambina tutte le volte che volevo. "
Dopo due anni in cui Giacomo si sta adattando alla nuova vita, vedendo la figlia poco e in tempi stabiliti, imparando a vivere con meno soldi ("Dovevo pagare l'affitto, passare gli alimenti a mia moglie e mia figlia"), entra nella sua vita un'altra persona: "Non avrei mai pensato di ricominciare. Anzi, la sola idea di un nuovo rapporto mi terrorizzava. Poi, le cose sono andate diversamente"
Di quella donna, conosciuta sul lavoro, Giacomo si innamora: "Da lì in poi è successo tutto molto in fretta. Ma è stato difficile. Anche lei aveva già un figlio che però mi ha accettato subito. Quando sono andato a vivere con loro, lui è stato da subito felice. I suoi avevano divorziato quando aveva solo pochi mesi. Era più abituato ad alcune situazioni".
La figlia di Giacomo invece la prende malissimo. "Credo che in cuor suo, anche se non l'aveva mai detto, aveva sperato che tornassi con la madre. Oltretutto stava entrando proprio nel periodo dell'adolescenza e ogni giorno era una guerra".
Con il passare del tempo si vanno a creare degli equilibri, certo un po' traballanti, ma pur sempre degli equilibri. Che si rompono però quando la nuova compagna di Giacomo resta incinta: "Mia figlia è stata un anno senza parlarmi, non ha voluto sapere più nulla di me, neanche quando è nata sua sorella. All'inizio insistevo, poi ho sperato che avrebbe capito da sola. E così è stato".
Oggi questa famiglia allargata vive su un equilibrio ancora precario: "Basta poco per scatenare discussioni, gelosie", però si sono costruiti rapporti e relazioni affettive importanti. "Quando mia figlia, che ormai è grande, viene a casa e la vedo giocare con la sorellina, darle consigli o quando sono sul divano a guardare la tv anche con il figlio della mia compagna e giocano, scherzano, sono felice". Perché la famiglia allargata può essere un'opportunità. Senza mai dimenticare che è il frutto di un percorso fatto di dolore, rancori, rimpianti. É una nuova famiglia che rinasce dalle macerie di qualcosa che non c'è più se non nei ricordi. Ecco perché non è facile, è la prova tangibile, per ogni componente, che nulla sarà mai più come prima.
Si può decidere però, se crogiolarsi nei rimpianti e scegliere una "famiglia ristretta", oppure darsi una possibilità, quella di nuovi affetti e di nuove persone con cui imparare a tracciare nuovi confini e a creare nuovi spazi, soprattutto affettivi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

L'Empire State Building si illumina di rosso, il cuore di New York pulsa per i medici in prima linea

L'Empire State Building si illumina di rosso, il cuore di New York pulsa per i medici in prima linea

(Agenzia Vista) New York, 31 marzo 2020 L'Empire State Building si illumina di rosso, il cuore di New York pulsa per i medici in prima linea L'Empire State Building si è illuminato di rosso per omaggiare medici e infermieri impegnati in prima linea nella lotta alla pandemia di coronavirus. La parte superiore del grattacielo più celebre di New York City lampeggia imitando un battito cardiaco. ...

 
Coronavirus, la festa di compleanno nell'ospedale da campo dell'Esercito italiano

Coronavirus, la festa di compleanno nell'ospedale da campo dell'Esercito italiano

(Agenzia Vista) Piacenza, 31 marzo 2020 Coronavirus, la festa di compleanno nell'ospedale da campo dell'Esercito italiano Il video della festa per Bruno, in tutta sicurezza, ricoverato nell'ospedale da campo di Piacenza. Così l'Esercito italiano : "Questo è l’Esercito italiano questa è l’Italia che piace al mondo! Tanti auguri Bruno, nostro ospite nell’ospedale da campo di Piacenza!" / fonte ...

 
Pella (sind. Valdengo): “400 mila euro sono pochi per i Comuni

Pella (sind. Valdengo): “400 mila euro sono pochi per i Comuni

(Agenzia Vista) Roma, 31 marzo 2020 Pella (sind. Valdengo): “400 mila euro sono pochi per i Comuni” “400 mila euro sono pochi per i Comuni” queste le parole di Roberto Pella, sindaco di Valdengo, sull’emergenza coronavirus e sui fondi stanziati dal Governo per i Comuni Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Grande Fratello vip 4, lo sfogo di Teresanna Pugliese nella notte: "Quanta ipocrisia nella Casa" Video

Reality

Grande Fratello vip 4, lo sfogo di Teresanna Pugliese nella notte: "Quanta ipocrisia nella Casa" Video

Grande Fratello Vip 4 verso la conclusione dell'8 aprile. In attesa della puntata di domani, 1 aprile 2020 in onda su Canale 5, nella notte Teresanna Pugliese, si confida ...

31.03.2020

Belen Rodriguez, foto super sexy su Instagram sognando il dopo Coronavirus: "Resteranno le cose essenziali"

Social

Belen Rodriguez, foto super sexy su Instagram sognando il dopo Coronavirus: "Resteranno le cose essenziali"

Voglia di mare, voglia di superare la quarantena da Coronavirus, voglia di tornare alla vita di tutti i giorni. Forse si spiegano anche così le foto in costume da bagno che ...

31.03.2020

Stasera in tv: programmi e film martedì 31 marzo 2020: da Harry Potter a Pechino Express a Musica che unisce

Televisione

Stasera in tv: programmi e film martedì 31 marzo 2020: da Harry Potter a Pechino Express a Musica che unisce

Cosa vedere stasera in tv, martedì 31 marzo 2020. Programmi e film di primo pianto nell'offerta televisiva delle varie reti. Segnaliamo "Musica che unisce" su Rai Uno e ...

31.03.2020