Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

La Sabina in bici, ancora più bella

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

La cicloturistica dei borghi è un altro modo di conoscere la Sabina: in bicicletta è possibile scoprire e apprezzare il territorio nei suoi angoli più suggestivi. L'itinerario è studiato, tracciato e mappato per essere percorso sia in mountain che in city bike. Si può partire dalla stazione di Collevecchio, raggiungibile da Roma Tiburtina in 50 minuti di treno, e toccare luoghi come il santuario di Santa Maria di Vescovio e l'eremo di San Cataldo. Senza dimenticare la buona cucina: da non perdere le bruschette con l'olio Dop della Sabina e la porchetta di Selci, da poco certificata tra i prodotti di pregio nazionali. Scopri l'itinerario nell'Inserto Terra e gusto del Corriere del 17 ottobre 2019