Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Un buon Rieti si inchina in amichevole al Lecce sotto il diluvio: 3-0

Esplora:

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

Sotto un vero e proprio nubifragio la prima uscita del Fc Rieti allo stadio "Scopigno" nella stagione 2018-19. Il test match contro il Lecce, valido come primo "Trofeo Città di Rieti", finisce 3-0 per la formazione di Liverani. Davanti a circa 300 persone, Rieti in completo nero in segno di vicinanza alle vittime degli incendi di Atene. Chéu riparte dal 4-3-3, marchio di fabbrica del tecnico portoghese,  con il tridente composto da Di Domenicantonio, Cericola e Kean. Bene Rieti in avvio, nei primi venti minuti due chance costruite dai piedi di Di Domenicantonio, di gran  lunga il più brillante dei suoi: prima trova il taglio di Cericola, la cui conclusione è parata da Bleve, poi manda Kean al tiro, ma il numero 9 strozza il pallone. Al 22esimo la sblocca il Lecce: lancio lungo per Saraniti, che di testa anticipa l'uscita di Costa. 1-0 giallorosso. Qualche minuto dopo ancora Di Domenicantonio ad inventare per Cericola, che sciupa da buona posizione. Rieti cala un po' d'intensità. Poco prima dello scadere del primo tempo il raddoppio del Lecce con Palombi, lanciato in campo aperto. Nel seconto tempo Chéu cambia cinque uomini mentre Liverani manda in campo gli stessi 11 del primo tempo. Ripresa in cui calano i ritmi e la partita perde pian piano intensità. Il primo squillo è di Maistro, al 16esimo la conclusione della distanza. Al 29esimo il tris del Lecce, lo firma Dubickas. Nonostante la sconfitta, buoni segnali per Chèu, soprattutto nel primo tempo, ad un mese esatto dall'inizio del campionato. RIETI-LECCE 0-3 Rieti: Costa D. (34' s.t. Gava), Dabo (42's.t. Aristei), Costa S. (36's.t. Reggio), Gigli (1's.t. Paparelli), Gallifuoco (1's.t. Caparros), Palma (42's.t. Dionisi), Cericola (1' s.t.La Ferrara), Maykel (1's.t. Lukinga), Kean (18's.t.Heatley), Maistro (28's.t. Tommasone), Di Domenicantonio (1's.t. Venancio). All. Chéu.  Lecce: Bleve (18's.t. Chironi), Lepore (18's.t. Di Matteo), Calderoni (18's.t. Legittimo), Arrigoni (18's.t. Haye), Cosenza (18's.t. Dubicaks), Marino (29's.t. Cosenza), Tabanelli (18's.t Torromino) , Mancosu (18's.t. Armellino), Saraniti (11's.t. Pettinari), Falco (18's.t. Chiricò), Colombi (18's.t. Dumancic). All. Liverani.  Reti: 26' p.y. Saraniti (L), 45'p.t. Palombi (L), 28's.t. Dubickas (L). Quaterna arbitrale della sezione UISP di Rieti: PAtacchiola. Iacoboni, Eleuteri,Pitoni.  Marco Morgante