Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il Rieti anticipa sul campo del Latte Dolce Sassari

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

La terza giornata del girone di ritorno propone un match ricco d'insidie per il Rieti di Carmine Parlato, impegnato nell'anticipo di sabato al “Vanni Sanna” (ore 14,30) contro il Latte Dolce dei tanti ex (Bianchi, Demartis, Masala e Patacchiola), reduce dal ko di Monterosi e pronto all'immediato riscatto per rinverdire una classifica deficitaria. Dal canto suo, però, il Rieti si presenta alla prima trasferta sarda col morale alle stelle, un primato consolidato e la consapevolezza di poter allungare ulteriormente il passo qualora riuscisse, tra quattro giorni, a capitalizzare il recupero del “Francioni” contro un Latina che nel frattempo ha rimpiazzato il dimissionario Chiappini con l'ex tecnico amarantoceleste Carlo Pascucci. Ma prima dell'attesissimo derby laziale, c'è da fare i conti con il Latte Dolce, una squadra che in avvio di stagione era partita con ben altre prospettive, prima di ritrovarsi nella parte bassa della classifica: rispetto ad un mese fa, le cose sono sensibilmente migliorate, ma gli obiettivi chiaramente sono cambiati e c'è innanzitutto da blindare la permanenza in serie D per poi provare a chiudere in bellezza. Marco Ferroni