Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Al via i campionati italiani assoluti. Venerdì i primi titoli con le prove di marcia

  • a
  • a
  • a

Da venerdì a domenica andranno in scena i Campionati italiani Assoluti di atletica leggera. Sarà lo stadio Guidobaldi di Rieti a ospitare la rassegna tricolore, tappa fondamentale di avvicinamento ai Mondiali di luglio e agli Europei di agosto. Marcell Jacobs, campione olimpico dei 100 metri, scioglierà le riserve sulla propria partecipazione soltanto nelle prossime ore ma i più lo danno sicuro almeno come semplice spettatore. Vedremo.

 

Sicura la presenza degli altri campioni olimpici: Gianmarco Tamberi nel salto in alto, Filippo Tortu e Lorenzo Patta sui 100 metri, Fausto Desalu sui 200 metri. Attesi anche tanti altri azzurri di riferimento: Sara Fantini e Roberta Bruni, fresche di record italiano rispettivamente tra lancio del martello e salto con l’asta; Alessandro Sibilio sui 400 metri contro Davide Re, Edoardo Scotti e Vladimir Aceti.

 


Andrea Dallavalle cerca conferme dopo il 17.25 di Grosseto e incrocerà Emmanuel Ihemeje; Gaia Sabbatini e Federica Del Buono sugli 800 metri; Yeman Crippa deciderà tra 1500 e 5000 metri; Elena Bellò sui 1500 metri; Catalin Tecuceanu sugli 800 mentre Pietro Arese ha optato per i 1500 metri. Da seguire con enorme attenzione anche Larissa Iapichino nel salto in lungo, Elena Vallortigara proverà a migliorare 1.94 nel salto in alto, Nick Ponzio sarà la stella nel getto del peso. Piste e pedane si riempiranno domani mentre oggi si assegnano i primi titoli italiani di marcia con la prova su strada nel circuito cittadino. Venerdì alle ore 17.45 sui 10 km di marcia si cimenteranno le donne, un’ora dopo, alle 18.45 sarà la volta degli uomini.