Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Play off, la Kienergia sfiora l'impresa ad Agrigento 59-53. Venerdì gara-3 di semifinale a Rieti

  • a
  • a
  • a

Ancora una sconfitta per la Kienergia Rieti, nuovamente battuta al PalaEmpedocle Raimondo Moncada in Gara 2 di semifinale. La Fortitudo Agrigento si impone sul 59-53, salendo così 2-0 nella serie e guadagnandosi già il match point per l'accesso alla finale: fatale per i ragazzi di Ceccarelli un ultimo periodo ad alta intensità emotiva, deciso sul rettilineo conclusivo. Dopo la palla a due è Agrigento a partire meglio, piazzando un 6-0 d'apertura che viene interrotto dal canestro di Timperi. Il punto a punto prosegue per i primi 5' di gioco, fino a quando i siciliani non accelerano con Morici e Ambrosin: la tripla di Timperi frena l'emorragia reatina, ma al 10' Agrigento scappa via e tocca la doppia cifra di vantaggio sul 26-16. Nel secondo periodo la Kienergia cambia passo, difendendo quasi alla perfezione (appena 7 punti concessi): i padroni di casa restano a secco per oltre 6', subendo un maxi-parziale di 12-0 che ribalta totalmente la situazione. Antelli è letteralmente scatenato, regalando alla Npc il primo vantaggio di serata sul 26-28, seguito dalla tripla di Ambrosin che rimette in moto Agrigento. L'equilibrio resta immutato ed all'intervallo lungo la Moncada mette di nuovo la testa avanti sul 33-31 con i liberi di Ambrosin.

 

Di ritorno in campo il testa a testa resta serratissimo, con le squadre che segnano con il contagocce. Per Agrigento è il solito Ambrosin a trovare la via del canestro, ribaltando nuovamente il parziale: i siciliani allungano anche sul +4, ma il canestro di Antelli allo scadere riavvicina Rieti sul 44-41 al 30'. Nell'ultimo periodo la battaglia agonistica diviene ancora più serrata. Agrigento punisce i ragazzi di Ceccarelli ed allunga: Bruno piazza una bomba pesantissima, seguito dai liberi di Peterson che valgono il 55-47 al 36'. La Kienergia è con le spalle al muro e tenta il tutto per tutto per ricucire. Ultimi minuti ad alta intensità: Rieti ha la chance di riavvicinarsi ulteriormente, ma la tripla di Testa è fuori bersaglio. Agrigento controlla e conquista gara 2 sul 59-53. Ora per Rieti non ci sarà altro risultato che la vittoria in Gara 3 per continuare la corsa: la sfida è in programma venerdì 3 giugno al PalaSojourner. Win or go home, come dicono dall'altra parte dell'Oceano. 

 

MONCADA ENERGY AGRIGENTO - KIENERGIA RIETI 59-53

MONCADA ENERGY AGRIGENTO: Bruno 9, Ambrosin 21, Chiarastella 6, Grande 2, Peterson 9, Mayer NE, Costi NE, Cuffaro, Morici 10, Indelicato NE, Traore NE, Lo Biondo 2. All.: Catalani

KIENERGIA RIETI: Del Testa 9, Timperi 9, Antelli 17, Papa 4, Tiberti 3, Saladini 4, Testa 3, Broglia 4, Cortese NE, Capasso NE. All.: Ceccarelli

ARBITRI: Marzo, Paglialunga

NOTE: Parziali: 26-16, 7-15, 11-10, 15-12. Tiri da due: 11/26; 16/38. Tiri da tre: 6/13; 4/20. Tiri liberi: 19/21; 9/15. Rimbalzi: 36 (31+5); 29 (18+11)