Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, scontro salvezza nella tana del Cascina. Boccolini: "Gara decisiva"

Matteo Dionisi
  • a
  • a
  • a

"La cosa fondamentale è rimanere in scia". Parole di mister Alessandro Boccolini. Oggi il suo Rieti tornerà in campo dopo la pesante sconfitta esterna contro l'Unipomezia per 4-1, e lo farà ancora una volta lontano dallo Scopigno: alle ore 15 il fischio d'inizio del match valido per la 15esima giornata del girone di ritorno contro il Cascina. Il direttore di gara sarà Simone Nuzzo di Seregno, primo assistente Alexandru Frunza di Nove Ligure, secondo assistente Nicolò Fuccaro di Genova.

LE ULTIME. Una partita delicata per non gettare al vento gli ottimi risultati conquistati nelle ultime settimane. Al Rieti servono punti per sperare ancora nella salvezza diretta che ora si è allontana di tre lunghezze. C'è ancora del tempo per raggiungere l'obiettivo, ma oggi la squadra amarantoceleste lo dovrà fare senza Matteo Menghi e Omar Coulibaly, entrambi fermi ai box. "Dobbiamo - ha continuato Boccolini in conferenza stampa - gestire questa situazione che per noi arrivare in una partita davvero importante per la stagione. Cercheremo però di sopperire alle assenze come abbiamo fatte nelle settimane passate: dobbiamo rimanere uniti per centrare l'obiettivo che abbiamo. Mancano tre giornate alla fine del torneo e l'unica cosa fare è conquistare punti, il più possibile". Poi il tecnico è tornato sulla sconfitta contro l'Unipomezia: "La sconfitta di Ostia è alle nostre spalle, però ci deve servire da lezione. E' stata una sbandata, ma dobbiamo rimetterci subito in carreggiata e cercare il risultato che ci serve".

LA FORMAZIONE Con Menghi e Coulibaly out, in attacco il tecnico amarantoceleste dovrà ridare sfogo alla fantasia. Il modulo dovrebbe essere sempre quel 4-2-3-1 che sta dando equilibrio e risultati: Tortolano li davanti non si tocca, stesso discorso vale per Federico Vari, mentre come falso nueve è ballottaggio tra Attili e Pedone.

Derby Ternana-Perugia, le più belle immagini di una giornata di grande calcio | Fotogallery – Corriere dell'Umbria

Logo
Cerca

Derby Ternana-Perugia, le più belle immagini di una giornata di grande calcio | Fotogallery

  • a
  • a
  • a

E' stato un derby umbro che senza dubbio non verrà dimenticato, quello andato in scena sabato 30 aprile 2022 tra Ternana e Perugia, allo stadio Liberati di Terni. Ha vinto la formazione rossoverde di Cristiano Lucarelli ma, al di là del risultato, già prima del fischio d'inizio la vittoria stava nell'aver ritrovato uno stadio finalmente di nuovo piano con quasi 11.000 spettatori a seguire il match. Prima della gara lo stesso Lucarelli ha ricevuto il premio della Panchina d'Oro, come miglior allenatore del campionato di serie C dell'anno scorso, riconoscimento consegnato dal presidente dell'Associazione italiana allenatori, Renzo Ulivieri, insieme a Mario Beretta, entrambi ex tecnici indimenticati delle Fere. In campo l'equilibrio è stato rotto al 36' del primo tempo da un tap-in vincente di Donnarumma, lesto a ribadire in rete una deviazione di Chichizola su tiro da fuori di Agazzi. Inutili, poi, gli attacchi del Perugia per cercare di riequilibrare il risultato. 

Le più belle immagini della giornata nella fotogallery di Stefano Principi e Gianluca Vannicelli.

Copyright © Gruppo Corriere S.r.l. | P.IVA 11948101008 - ISSN (sito web): 2531-923X
Torna su