Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, mister Boccolini studia il Trestina. Servono tre punti per la salvezza

Esplora:

Ma.Dio.
  • a
  • a
  • a

Manca meno di un mese al finale di stagione. Il prossimo 15 maggio andrà in scena l’ultimo match del campionato 2021/22 e sarà da seguire con attenzione sia nella zona alta della classifica, ovvero i primi due posti occupati da San Donato con 69 punti e Poggibonsi subito dopo con 64, ma specialmente nella zona dei playout dove le squadre stanno facendo una vera e propria corsa per provare a strappare un posto per la salvezza diretta. 


In queste squadre che stanno lottando per la salvezza c’è anche il Rieti di mister Alessandro Boccolini. Da quasi un mese - dallo scorso 30 marzo, con la vittoria sul Cannara per 2-1 - si può dire, senza timore di essere smentiti, che in campo si sta vedendo un’altra formazione: unita, con le idee chiare e che finalmente ha capito cosa si deve fare per vincere. Oltre alla vittoria sul Cannara sono arrivati un pareggio (2-2 contro lo Scandicci) e due vittorie di fila nelle ultime settimane su il Lornano Badesse e Flaminia. Dieci punti in totale che hanno proiettato il Rieti sulla salvezza diretta che adesso dista solamente di un punto e di una posizione: la dodicesima occupata dalla Sangiovannese


In questo rush finale di stagione, chiaramente, sarà vietato sbagliare per tutta la banda di Boccolini. Il calendario dopo questa domenica non sarà dei più semplici (Unipomezia, Asd Cascina, Follonica Gavorrano e Montespaccato), ma quest’ultimo Rieti visto in campo ha dimostrato che se la può giocare con chiunque. Dopo questa breve pausa dalla vacanze pasquali la testa è tornata subito al weekend: allo Scopigno, ore 15, arriverà il Trestina avversario ostico che si trova al settimo posto in classifica con 46 punti, a -1 da un posto nei playoff. Ora serve dare continuità per non gettare al vento tutti gli sforzi e i buoni risultati fatti nell’ultimo periodo. Ora è il momento di prendersi l’obiettivo stagione, di prendersi la salvezza e ripartire dalla Serie D.