Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, il patron Curci contro Cuore Piccante: "Snobbati dagli organizzatori"

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

In riferimento all'iniziativa “Vieni a giocare con noi” che si svolgerà al Centro Commerciale Perseo il prossimo 26 agosto, legata all'evento “Rieti Cuore Piccante”, il presidente del Fc Rieti Riccardo Curci dà fuoco alle polveri e attacca gli organizzatori.  “Personalmente credo che un evento del genere, legato al nome della città, avrebbe dovuto coinvolgere tutti gli sport principali legati al nome di Rieti - esordisce Curci -. Trovo strano e quanto meno fuori luogo il fatto che in una situazione del genere non sia rappresentata la maglia del Fc Rieti, quella del Real Rieti e degli Arieti Rugby Rieti. Partecipare ad un'iniziativa del genere al fianco di campioni locali come Picchio Feliciangeli, Federico Dionisi e Sebastiano Bianchetti mi avrebbe fatto enormemente piacere, ma le scelte di chi ha organizzato sono andate in un'altra direzione.  Non so più davvero cosa pensare, soprattutto in queste ore decisive per il futuro calcistico della nostra società che sta facendo davvero di tutto pur di tornare tra i professionisti: c'è ancora una possibilità e fino a quando il tempo ce lo permetterà ci proveremo, ma a questo punto, dinanzi a una situazione del genere, mi viene da pensare se davvero tutti gli sforzi che il sottoscritto ha messo in campo in questi 6 anni e in particolar modo negli ultimi due mesi siano meritevoli o meno” conclude il patron amarantoceleste.