Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Real Sebastiani Rieti sfida Cassino per la Supercoppa del Centenario

  • a
  • a
  • a

Il Real Sebastiani Rieti è pronto per affrontare l’ultima giornata del girone di Supercoppa del Centenario, con la sfida del 25 ottobre prevista a Ferentino contro Cassino. I ragazzi di coach Alex Righetti hanno brillantemente superato Formia e Luiss Roma nelle prime due uscite, riuscendo ad ottenere la qualificazione al turno successivo con una partita di anticipo. A presentare la sfida ai laziali è proprio l’allenatore della società di patron Roberto Pietropaoli, che ha così commentato la settimana di allenamenti e l’avversaria da affrontare. “Ci siamo allenati molto bene in questi ultimi giorni, sono molto soddisfatto del lavoro dei ragazzi specialmente dal punto di vista dell’intensità. Il nostro cammino prosegue verso il campionato, ma attualmente abbiamo la necessità di giocare molto concentrati per prepararci al meglio. Cassino è una squadra fisica e ricca di esperienza, con giocatori di talento. Dobbiamo fare molta attenzione, come del resto già fatto con Formia e la Luiss’’.

Sulle insidie della sfida, Righetti ha subito fatto chiarezza: ‘’Loro hanno esperienza, con giocatori che partecipano da anni a questo campionato, ma hanno anche molti punti nelle mani. Altri membri del roster hanno partecipato anche a categorie superiori, per cui il talento non manca. Dovremo davvero mettercela tutta, giocare con energia per cercare di mettere la partita sul lato in cui noi preferiamo giocare’’. L’ostacolo Cassino è dunque ostico da scavalcare, ricordando che il Real vorrà portare a casa la sfida anche per ribadire il primo posto nel girone e giocare una partita in casa nella fase successiva di Supercoppa. Per quanto riguarda gli allenamenti, non sono stati riscontrati problemi fisici e tutti saranno regolarmente presenti nel pomeriggio odierno a Ferentino, dove la palla a due è prevista per le ore 18. Si scende in campo al PalaSport Ponte Grande, nell’attesa che il PalaSojourner torni disponibile e che venga trovato l’accordo con la Npc.