Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gli Arieti travolgono Villa Pamphili: 34-5

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

Gli Arieti si confermano insuperabili tra le mura del vecchio stadio “Iacoboni” e infliggono una severa lezione al Villa Pamphili in lotta, almeno fino a ieri, con il Rugby Roma per il primo posto in classifica e conseguente salto di categoria: 34 a 5 il risultato che la dice lunga sull'andamento del match. Gli amarantocelesti, infatti, sono scesi in campo particolarmente motivati anche per riscattare la brutta sconfitta dell'andata che aveva di fatto tarpato le ali alle ambizioni di promozione di Gunnella e compagni. E sul campo tutto è filato liscio con Villa Pamphili incapace nel contrastare le giocate dei reatini che si sono portati avanti nel punteggio con una bella meta di Gunnella. Solo nel finale di tempo i romani sono riusciti a trovare la via della meta sperando di riaprire i giochi (14-5 all'intervallo). Al ritorno in campo la musica non è cambiata con gli Arieti sempre scatenati e di nuovo in meta con Rosati e Benedetti e avversari ormai in ginocchio (34-5 il finale).