Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

La Npc sempre vigile sul mercato

Esplora:

Valerio Pasquetti
  • a
  • a
  • a

“Restiamo vigili sul mercato!”. Sono queste le parole proferite pubblicamente ed a più riprese dallo staff tecnico come da quello dirigenziale della NPC. E' così ormai da diverse settimane. Tuttavia nulla si muove. Nel senso che Rieti, nonostante palesi deficienze di organico chiare anche ad un cieco, non riesce a fare almeno quell'innesto che servirebbe a restituire serenità, equilibrio e profondità ad un organico ampiamente deficitario. Una carenza che si è ancor più acuita di seguito all'infortunio occorso al giovane Della Rosa che sarà costretto a disertare i campi di gioco per un lungo tempo. Va puntualizzato, per il vero, che il mercato è davvero povero. Nel senso che giocatori apprensibili, appetibili e che facciano al caso della NPC si contano sulle dita di una mano e forse neppure. La NPC sembrerebbe aver puntato forte su Marco Mordente. Ma è davvero così? Una proposta d'ingaggio è stata realmente notificata al giocatore per il tramite del proprio procuratore? Corre voce – tra i supporters più attenti e meglio informati (lo sono sul serio?) – che nessuna proposta sarebbe partita da Rieti in tal senso. Ma il presidente Cattani che si trova fuori città per un breve periodo di riposo, smentisce seccamente. “La nostra proposta per l'ingaggio di Mordente è stata recapitata al destinatario ormai da più e più giorni – dice Cattani – è una proposta importante che supera, tanto per dirne una, quella di Legnano, squadra alla quale Mordente è stato più volte accostato. Quindi non scherziamo e non diciamo idiozie”. La NPC, però, sembra essersi fossilizzata su Mordente che, per svariate ragioni, ben difficilmente approderà alle pendici del Terminillo e sono stati trascurati altri che potevano tornare di utilità, ma non adeguatamente considerati: come Francesco Guarino che ha rescisso con Matera; ovvero l'ala piccola Nelson Rizzitiello che è approdato all'Eurobasket Roma; o ancora il play Mauro Stella che è ritornato a Bisceglie. Non è dato comprendere, poi, stante la povertà delle possibili opzioni, per quale ragione non si sia puntato su Andrea Giampaoli che poteva e voleva tornare a Rieti, ma che è approdato a Firenze. E' stato fatto un sondaggio per l'esterno Yankiel Moreno, ma è difficile che Roseto, pressata da diverse squadre di A1 per liberare il formidabile Bryon Allen, possa privarsi anche di Moreno. Insomma, il rischio – concreto alla luce di pregresse, simili situazioni vissute in casa NPC – è che non arrivi proprio nessuno e che Rieti debba proseguire il campionato con un organico risicato all'osso.