Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il Rieti a Gualdo per tornare alla vittoria

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

Torna il campionato dopo due settimane dall'ultima volta e per il Rieti il calendario ha riservato la delicata trasferta di Gualdo Casacastalda. Si gioca domani (ore 14.30) in terra umbra, contro una delle formazioni più in forma del momento, ma soprattutto contro una delle squadre che in questa stagione ha saputo creare grossi grattacapi al club amarantoceleste. Ma al Rieti tutto questo poco importa: viene da due sconfitte consecutive (Poggibonsi e Sansepolcro) ed una sosta che ha fatto più male che bene da un punto di vista psicologico. E Loris Beoni vuole quanto prima riprendere a correre forte in classifica e raggiungere quanto prima quota 45 punti, laddove la salvezza sarebbe aritmetica. Ma per farlo dovrà uscire indenne da una filotto di partite particolarmente insidiose che comincia proprio oggi col Gualdo e terminerà il prossimo 22 marzo con la trasferta di Siena. Il Rieti potrà tornare a disporre sia di Gay, che di Sabatino, assenti lo scorso 24 gennaio contro il Sansepolcro per squalifica, avrà un paio di alternative in più in panchina e dovrà fare a meno solo dell'infortunato Patacchiola e dello squalificato Amorfini, il neoacquisto proveniente dal Grosseto.