Le ragioni del no

Referendum costituzionale

Ecco le ragioni del no

28.11.2016 - 16:31

0

Referendum costituzionale: i 5 principali punti per il no.

RESTA IL BICAMERALISMO PIENO: secondo i fautori del No la riforma è inapprovabile perché nei fatti non abolisce il bicameralismo in quanto il Senato rimarrà anche se con poter rivisti e ridotti. Non si accorceranno nemmeno i tempi degli iter legislativi, che al contrario si complicherebbero perché i  possibili procedimenti legislativi, che oggi sono soltanto 2 (quello ordinario e quello costituzionale) diventerebbero molteplici.

RESTA IL SENATO ELETTIVO: Se vince il No il Senato resta quello attuale ovvero eletto a base regionale e con alcun i seggi assegnati dalla circoscrizione estero. Il numero dei senatori, eletti tra i cittadini italiani che abbiano compiuto i 40 anni d'età, è di 315, 309 dei quali eletti nelle 20 regioni italiane e 6 eletti nella circoscrizione estero. Nessuna regione può avere un numero di senatori inferiore a 7, eccetto il Molise che ne ha due e la Valle d'Aosta uno. La carica di senatore è elettiva e termina con la fine della legislatura, tuttavia fanno parte del Senato anche alcuni senatori a vita e senatori di diritto e a vita, in numero variabile (attualmente 5: 4 nominati e uno di diritto), con i senatori eletti e i senatori nominati a vita dal Presidente della Repubblica. I nuovi senatori previsti dalla riforma, invece, secondo i promotori del No si ritroverebbero a far parte di un pool di nominati e saranno in attività part-time perché divideranno il loro lavoro settimanale tra alcuni giorni dedicati alle funzioni legislative e altri riservati agli impegni nei Comuni o Regioni.

SPESE DA TAGLIARE: I risparmi previsti dalla Riforma sono ritenuti insufficienti dai fautori del No, soprattutto per il fatto che palazzo Madama resterà operativo con il suo personale e con i suoi costi di gestione. Anche le parti che vorrebbero toccare i costi delle autonomie territoriali sono insufficienti: le Regioni ordinarie conteranno molto meno, mentre le 5 a statuto speciale (spesso folli centri di spesa e spreco) saranno più forti di prima. Secondo i fautori del No, meglio non varare questa riforma e studiarne subito altre più efficaci.

POTERI DEL PREMIER: Uno dei punti ritenuti più importanti dai fautori del No è costituito dal ruolo del premier che lo si preferisce lasciare così com’è attualmente in quanto la riforma concederebbe al presidente del consiglio dei ministri uno strapotere incontrastato e incontrastabile: come “capo” del primo partito diventerà padrone del governo e del Parlamento. Potrà scegliersi il presidente della Repubblica, ma anche i membri della Consulta e del Csm di nomina parlamentare, i componenti delle Autorità 'indipendenti', l’amministratore delegato e il Cda della Rai. E cambiare, di fatto, la Costituzione a suo piacimento.

RISPETTO DELLE OPPOSIZIONI: Nel nuovo Parlamento il premier non si ritroverà di fronte alcun contropotere perché i diritti delle minoranze parlamentari non sono codificati esplicitamente. La riforma regala, tra l’altro, l’immunità ai 100 senatori incaricati, senza averne il diritto.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Papa fa servire a poveri lasagne halal per rispettare i musulmani

Papa fa servire a poveri lasagne halal per rispettare i musulmani

Milano, 18 nov. (askanews) - Le lasagne halal di Papa Francesco hanno fatto parlare tutta la domenica. Per rispetto ai poveri di religione musulmana, Bergoglio nell'Aula Paolo VI, in Vaticano, ha fatto servire il piatto alla bolognese senza carne di maiale come, invece, vorrebbe la tradizione. Il menù rigorosamente halal, senza il maiale, per permettere agli islamici presenti di mangiare senza ...

 
Rapina da 65 mila euro in banca a Trapani, 3 arresti

Rapina da 65 mila euro in banca a Trapani, 3 arresti

(Agenzia Vista) Trapani, 18 novembre 2019 Rapina da 65 mila euro in banca a Trapani, 3 arresti La Polizia di Stato di Trapani ha arrestato tre pregiudicati palermitani indagati per aver rapinato, lo scorso 26 agosto, la filiale della banca Credem di via Virgilio, a Trapani. La Squadra Mobile ha individuato i tre rapinatori "in trasferta" attraverso l'analisi dei filmati di numerosi impianti ...

 
Hong Kong, è battaglia al politecnico tra polizia e manifestanti

Hong Kong, è battaglia al politecnico tra polizia e manifestanti

Milano, 18 nov. (askanews) - Gli studenti tornano in piazza e la polizia prende d'assalto il Politecnico a Hong Kong. Mentre in altri quartieri la vita procede abbastanza tranquilla, è un vero inferno nella zona universitaria dell'isola. È di 38 feriti, di cui cinque in condizioni critiche, il primo bilancio degli scontri di ieri a Hong Kong. Di questi, diciotto persone sono in condizioni stabili,...

 
Qualità e sostenibilità: l'innovazione al centro di Agrifoodnext

Qualità e sostenibilità: l'innovazione al centro di Agrifoodnext

Siena, 18 nov. (askanews) - Innovare nel settore di agrifood, garantendo la qualità al consumatore e la sostenibilità economica al produttore, è una realtà a portata di mano. Lo ha dimostrato la due giorni, che si è svolta a Siena, dal titolo AgrifoodNext, che ha messo a confronto piccoli imprenditori e mondo della ricerca, tracciando gli orizzonti futuri del settore ma raccontando innanzitutto ...

 
Renato Zero scatenato con i fans: "Bisogna darsi appuntamento anche per..."

Il concerto

Renato Zero scatenato con i fan: "Bisogna darsi appuntamento anche per..."

"Siamo ridotti così. Ormai bisogna darsi un appuntamento anche per...". Uno scatenato Renato Zero ringrazia i fans a modo suo durante il secondo concerto di Firenze in un ...

16.11.2019

Renato Zero in concerto, "Nei giardini che nessuno sa" tra gli applausi

Lo spettacolo

Renato Zero in concerto, "Nei giardini che nessuno sa" tra gli applausi Video

Un concerto straordinario. Renato Zero in un Nelson Mandela Forum di Firenze strapieno, venerdì 15 novembre ha letteralmente mandato in delirio i suoi fans con uno spettacolo ...

16.11.2019

Chiara Ferragni nuda su Instagran: ecco la foto

L'INFLUENCER SENZA VELI

Chiara Ferragni nuda su Instagram: ecco la foto

Chiara Ferragni ha postato su Instagram una sua foto nuda e subito i suoi fan sono andati in visibilio. La foto (che vedete dopo il testo) la ritrae seduta su un letto, ...

16.11.2019