Coca-Cola Hbc Italia è di nuovo 'Top employers'

sostenibilita

Coca-Cola Hbc Italia è di nuovo 'Top employers'

Lo decreta il Top Employers Institute che valuta le condizioni di lavoro e premia le eccellenze

04.02.2020 - 11:46

0

Roma, 4 feb. - (Adnkronos) - Coca-Cola Hbc Italia, principale imbottigliatore dei prodotti a marchio The Coca-Cola Company sul territorio nazionale, è per il quinto anno consecutivo Top Employers Italia. A riconoscerlo è il Top Employers Institute che valuta le condizioni di lavoro messe in atto dalle aziende premiando le eccellenze nel campo delle risorse umane. L'azienda ha visto premiato il proprio impegno in particolare nelle aree “Pianificazione forza lavoro”, “Gestione delle carriere e delle successioni”, “Cultura Aziendale” e “Leadership Development”.

“Essere riconfermati Top Employers Italia anche per il 2020 è motivo di grande orgoglio che premia gli sforzi nel migliorare il benessere delle nostre persone sul luogo di lavoro - commenta Emiliano Maria Cappuccitti, direttore Risorse Umane di Coca-Cola Hbc Italia - Lavoriamo ogni giorno per offrire a tutti i colleghi la possibilità di esprimersi al massimo del loro potenziale in un ambiente inclusivo e stimolante. Crediamo profondamente nel valore del fattore umano e siamo impegnati a delineare percorsi di sviluppo professionale interno che valorizzino le inclinazioni e le aspirazioni di ognuno grazie al programma Fast Forward, rivolto ai colleghi che mostrano volontà e capacità di crescita professionale”.

Nel corso del 2018, agli oltre 2.000 dipendenti dell’azienda sono state erogate più di 48.000 ore di formazione complessiva, circa il 15% in più rispetto l’anno precedente, con l'obiettivo di accrescerne le competenze e svilupparne le professionalità e oltre 8.000 ore di formazione incentrate esclusivamente su tematiche relative alla sicurezza sui luoghi di lavoro.

Particolare attenzione è data al rapporto tra vita privata e lavorativa: l’azienda, infatti, offre la possibilità ai propri dipendenti di poter conciliare al meglio il proprio equilibrio vita-lavoro grazie al Remote Working, ovvero la possibilità di lavorare da casa 7 giornate lavorative totali ogni mese e alla Registrazione unica in entrata che rileva la presenza in azienda una sola volta all’ingresso così da calibrare la giornata secondo le proprie esigenze.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Coronavirus, Zaia: "In Veneto 42 casi"

Coronavirus, Zaia: "In Veneto 42 casi"

(Agenzia Vista) Veneto, 25 febbraio 2020 Coronavirus, Zaia: "In Veneto 42 casi" "Abbiamo 42 pazienti e i cluster sono confermati. 28 sono nel cluster di Vò, 6 sono a Venezia, e l'altro a Mira. Abbiamo ancora 2 pazienti da accreditare come cluster perchè abbiamo le positività ma non le località. La situazione è ancora sotto controllo. Partiremo con una campagna massiccia di spot con le ...

 
Scuole chiuse per coronavirus, la fake news scatena il panico

Scuole chiuse per coronavirus, la fake news scatena il panico

Roma, 25 feb. (askanews) - "Il premier Conte ha deciso che tutte le regioni verranno coinvolte in un'ordinanza unica che dovrebbe partire per la chiusura delle scuole dopodomani": avete ricevuto anche voi questo audio su whatsapp? Una voce di donna avverte di essere uscita dalla Regione (quale non è specificato) e che il governo chiuderà le scuole fino al 3 marzo. Un messaggio che ha scatenato il ...

 
Start Up Israele, con Sixth Millenium focus piccoli investitori

Start Up Israele, con Sixth Millenium focus piccoli investitori

Roma, 25 feb. (askanews) - Jonathan Pacifici, fondatore di Sixth Millennium, lancia negli studi di askanews la campagna di equity crowdfunding per permettere anche ai piccoli investitori, non solo ai tradizionali investitori del Venture capital, di investire nelle start up in Israele. Una grande opportunità, potendo entrare a far parte, con un investimento minimo di 5000 euro, dei più avanzati ...

 
Coronavirus, Spadafora: “Napoli-Barcellona si gioca a porte aperte, non ci sono rischi”

Coronavirus, Spadafora: “Napoli-Barcellona si gioca a porte aperte, non ci sono rischi”

(Agenzia Vista) Roma, 25 febbraio 2020 Coronavirus Spadafora: “Napoli-Barcellona si gioca a porte aperte, non ci sono rischi” “Napoli-Barcellona si gioca a porte aperte, non ci sono rischi” queste le parole del Ministro delle politiche giovani e dello Sport Vincenzo Spadafora all’arrivo al CONI per partecipare al Consiglio Nazionale. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Elettra Lamborghini non teme il Coronavirus, Confermati eventi instore tour a Lucca e Firenze

Musica

Elettra Lamborghini non teme il Coronavirus: confermati eventi instore tour a Lucca e Firenze

Elettra Lamborghini, non sembra temere il Coronavirus. Almeno a giudicare dalle pubblicazioni sul suo profilo Instagram. L'ereditiera e cantante, regina del twerking, ...

25.02.2020

Belen Rodriguez, foto super sexy in bikini. I fan: "Vogliamo andare in quarantena con te"

Social

Belen, foto super sexy in bikini. I fan: "Vogliamo la quarantena con te"

Belen Rodriguez lascia tutti a bocca aperta. Lo fa pubblicando su Instagram una splendida foto in bikini. Indossa un costume due pezzi firmato Me Fui, l'azienda per la quale ...

25.02.2020

Video Samanta Togni e Mario Russo, il viaggio di nozze continua a Dubai tra cene romantiche e balli scatenati

Social

Video Samanta Togni e Mario Russo, il viaggio di nozze continua a Dubai tra cene romantiche e balli scatenati

Samanta Togni e Mario Russo, il viaggio di nozze si è spostato a Dubai dove la coppia trascorre serate fantastiche tra cene a lume di candela e balli scatenati. E' la stessa ...

25.02.2020