Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Basilicata condannale scritte contro Tulumello

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

Il sindaco di Fara in Sabina, Davide Basilicata, condanna le scritta intimatoria apparsa sabato sotto al binario 4 della stazione di Passo Corere (“- Tulumello + feriti da coltello”). Un fatto che ha intossicato una campagna elettorale, quella per le comunali, che finora, salvo i toni accesi consueti dei momenti elettorali, finora si era svolta nella massima correttezza. SCRITTA INTIMIDATORIA CONTRO TULUMELLO (leggi qui) “Un atto deprecabile - scrive Basilicata su Facebook - quello che alcuni vandali hanno compiuto, imbrattando un muro di Fara con delle scritte vergognose contro un candidato. Chi si è reso responsabile di questo atto lontano anni luce dai valori e dai comportamenti dei nostri cittadini infatti o non è degno di appartenere a questa comunità o già non le appartiene ed è venuto ad approfittarsi del voto per scatenare i peggiori istinti personali. In ogni caso noi non vogliamo vandali nella nostra città. Lunedì mattina invierò sul posto una squadra di operai del comune per ripulire il muro dalla vergognosa scritta e sono certo che in una campagna che sta per fortuna mantenendo dei toni civili prevalentemente, nessuno, tantomeno chi è stato oggetto di questo atto, strumentalizzerà la cosa sia perché diventerebbe un'offesa alla città sia perché sarebbe un atto di accusa ai propri avversari politici grave e altrettanto deprecabile quanto l'atto stesso”.