Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Fara in Sabina, Avr tranquillizza gli amministratori comunali: "Non sono a rischio i servizi"

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

Fara in Sabina, Avr tranquillizza gli amministratori comunali: "Non sono a rischio i servizi" E' stata recapitata anche presso il Comune di Fara Sabina la lettera dei vertici di Avr, con cui l'azienda, alla luce delle inchieste che l'hanno coinvolta direttamente sul territorio di Reggio Calabria, portando la procura antimafia a sequestrare l'intero cda e porlo in amministrazione giudiziaria per 6 mesi, vuole rassicurare sulla continuità dei servizi erogati nei vari territori italiani in cui è prestatore di opere, che vanno dalla manutenzione stradale all'igiene urbana (come nel Comune reatino). “Preme in particolare precisare, quanto alle misure in concreto disposte, che Avr Spa e la controllata Autostrade-Service Servizi al Territorio Spa, con provvedimento emesso dal Tribunale di Reggio Calabria, sono state sottoposte a misura di prevenzione  – scrive in una nota il vertice aziendale - la misura prevede, nello specifico, la nomina di un collegio di amministratori giudiziari che non si sostituirà bensì affiancherà il management aziendale, pienamente in carica e deputato a garantire la continuità aziendale e la tutela del patrimonio e dei livelli occupazionali. In particolare il nostro presidente e amministratore delegato continua e continuerà a svolgere le proprie funzioni in modo pieno. Nei confronti delle società del gruppo non sono state invece adottate né misure interdittive né misure conservative del patrimonio né tantomeno sequestri. Si precisa – continua Avr - che il nostro presidente e amministratore delegato non ha ricevuto contestazioni che attengano in alcun modo a fattispecie di mafia. Si segnala infine, ove occorra, che il provvedimento, secondo quanto stabilito dalle norme di settore, non comporta il venir meno dei requisiti di ordine generale in capo alle due società del gruppo, che mantengono pertanto i contratti d'appalto in essere nonché la possibilità di acquisirne di nuovi prendendo utilmente parte a procedure ad evidenza pubblica”. Per approfondire leggi anche: Fara in Sabina, Avr in amministrazione giudiziaria Nessun rischio, dunque, per l'appalto di global service in essere sul territorio del secondo Comune della provincia di Rieti, dove, qualche ora prima dell'arrivo della nota di Avr, si era espressa anche l'amministrazione comunale, per voce dell'assessore delegato Maria Di Giovambattista: “Non entro nel merito delle vicende giudiziarie – ha detto l'assessore farense - nel frattempo posso dire che il cantiere di Fara in Sabina proseguirà regolarmente nell'espletamento dei servizi previsti dal contratto”.