Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus in Sabina, il sindaco: "Famiglia del contagiato messa in quarantena"

Luca Feliziani
  • a
  • a
  • a

Casaprota si è svegliata comprensibilmente frastornata, e ovviamente preoccupata all'indomano della ufficializzazione del suo primo caso positivo al Covid-19; un caso che, a come si è potuto apprendere, sembra essere correlato al focolaio di Nerola, ormai dichiarata zona rossa ed off-limits. Comunque, malgrado il colpo ricevuto, sia la locale amministrazione, guidata da Marcello Ratini, che la stessa popolazione, vogliono e provano a reagire, con forza e determinazione. Infatti, il sindaco, dopo aver dato l'annuncio che tutti avrebbero non voluto ricevere, con i suoi collaboratori s'è mosso per "predisporre immediatamente la quarantena domiciliare per il soggetto interessato, e per la famiglia, e per attivare tutte le conseguenti procedure necessarie e l'indagine epidemiologica per tracciare i contatti e prevenire il contagio"; inoltre, con apposita ordinanza "è stata attivata la Coc, h24, 7 giorni su 7, con ubicazione nella residenza municipale, e i seguenti recapiti: 0765.85005 – 346.3121860"; a comporre la Coc, come si legge dall'ordinanza: il sindaco, il disaster manager Andrea Morinelli, come unità di coordinamento, Antonella Morgante, funzione 2 sanità, Pietro Valeri, funzione 3 volontariato, Mauro Boccacci, funzioni 5 e 8 (servizi essenziali e telecomunicazioni), Domenico Balerna, funzioni 7 e 9 (assistenza popolazione, viabilità e strutture operative).