Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

A Montopoli sequestrati altri 5 cani, sempre nello stesso canile

Monica Puliti
  • a
  • a
  • a

I carabinieri della specialità forestale,  durante l'attività di  trasferimento degli oltre quaranta cani recentemente sequestrati in una struttura nel comune di Montopoli in Sabina, in attuazione di quanto disposto dall'Autorità Giudiziari di Rieti, a fronte del sequestro preventivo attuato dai militari, rinvenivano altri cani non presenti in loco durante la precedente attività. Stante  il fatto che a carico del detentore dei cani  rinvenuti grava un'ordinanza  del sindaco  di Montopoli in Sabina, che vieta al medesimo la detenzione di animali a qualsiasi titolo anche occasionale o temporaneo, i carabinieri forestali procedevano al sequestro dei cinque cani (quattro Bassotti e un Volpino) qui rinvenuti e illecitamente detenuti. Chiaramente a carico del detentore, già  precedentemente denunciato, scattava un'ulteriore denuncia stante la palese inosservanza del provvedimento emesso dal Sindaco di Montopoli in Sabina. I cani oggetto del precedente sequestro sono stati trasferiti sia presso strutture autorizzate, ma anche presso famiglie ritenute idonee alla custodia e alla cura degli stessi. Anche  i cinque  i cani  posti sotto sequestro  saranno dati in affidamento.