Regione Lazio

RIETI

Regionali, risveglio amaro per il centrodestra. Bene Giovanni Rositani (Casa Pound)

07.03.2018 - 18:16

0

E' amaro il risveglio per il centrodestra al termine della corsa per le elezioni regionali. I risultati delle politiche, infatti, avevano generato sogni di gloria per la Pisana, anche in tanti reatini candidati che speravano in una rimonta di Stefano Parisi che non si è compiuta. E lo spoglio dei risultati dei singoli candidati consiglieri sta generando riflessioni e anche qualche motivo di astio tra i partiti. Se Michele Nicolai con Forza Italia può comunque dirsi parzialmente soddisfatto avendo raccolto 1.404 preferenze, tutti gli altri rimangono sotto agli obiettivi dichiarati alla vigilia. A partire da Enrico Aragona (Noi con l'Italia) che aveva annunciato la sua corsa come una sfida con Petrangeli ma si ferma a 715 preferenze. Puntava a qualcosa in più, pur dichiarandosi soddisfatto, anche Matteo Carrozzoni (Fratelli d'Italia) che consegue 484 preferenze, poco più delle 435 di Eliseo Ucci della Lega. I risultati dei candidati del centrodestra balzano agli occhi soprattutto se confrontati con le altre formazioni che si richiamano allo stesso bacino elettorale pur non essendo nella coalizione di Parisi. A cominciare dai 485 e 423 voti conseguiti dai candidati della lista Pirozzi, rispettivamente Cristiano Ranieri e Maria Luisa Polidori. Ma soprattutto se confrontati con i 1.195 di Giovanni Rositani, candidato di CasaPound che, analizzando Rieti città, arriva addirittura al 4,21%, più di Noi con l'Italia, praticamente quanto FdI e metà della Lega e di Forza Italia. "Oltre ai sentiti ringraziamenti verso l'elettorato credo che vi siano delle letture inevitabili del nostro risultato politico - dichiara Rositani - In provincia raggiungiamo una percentuale più alta che altrove, ben il 3%. Ma soprattutto a Rieti capoluogo sfondiamo il 4%. Questo significa che la nostra intuizione di aver intercettato un mondo che non si riconosce più nel centrodestra reatino era valida. Senza avere mezzi o amministratori a disposizione abbiamo ottenuto un risultato impressionante, praticamente quanto quello di un partito di governo". A proposito di percentuali e di capoluogo, inevitabile anche in questo caso vedere che non solo alle politiche ma anche alle regionali la Lega si conferma primo partito, seppur con dimensioni di voto alla lista più ridotto: 9,98% per il partito di Salvini, 9,24 per Forza Italia. Mentre analizzando il dato provinciale gli azzurri riescono a rimanere primo partito per il rotto della cuffia: 11,47% contro 11,23% della Lega.

mar. fug.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Ex Ilva, Sechi (Agi): "Governo faccia meglio la sua parte"

Ex Ilva, Sechi (Agi): "Governo faccia meglio la sua parte"

(Agenzia Vista) Roma, 20 novembre 2019 Ex Ilva, Sechi (Agi): "Governo faccia meglio la sua parte" La presentazione del libro di Angelo Mellone 'Fino alla fine. Romanzo di una catastrofe' edito da Mondadori. La storia di tre amici ormai cinquantenni la cui amicizia si è "frantumata contro il Siderurgico di Taranto, lo stabilimento più grande d’Europa" Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev ...

 
Tusk eletto nuovo presidente del PPE

Tusk eletto nuovo presidente del PPE

(Agenzia Vista) Zagabria, 20 novembre 2019 Tusk eletto nuovo presidente del PPE Donald Tusk, presidente uscente del Consiglio Ue, è stato eletto presidente del Partito Popolare Europeo con 491 voti favorevoli, 37 contrari e 12 schede bianche. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Presentata la stagione teatrale, al Flavio grandi interpreti e novità

RIETI

Presentata la stagione teatrale del Flavio

La stagione 2019-2020 del Teatro Flavio Vespasiano parte con una grande novità, figlia dello straordinario risultato in termini di numero di abbonati della passata stagione: ...

18.11.2019

Al teatro Flavio Vespasiano concerto di Natale con Imaani

RIETI

Al teatro Flavio concerto
di Natale con Imaani

Tempo di Natale, tempo di “Gospel & Jazz”! La rassegna, promossa dall’Associazione “D’altroCanto” e patrocinata dal Comune di Rieti, è giunta infatti, di sold out in sold out,...

18.11.2019

Renato Zero scatenato con i fans: "Bisogna darsi appuntamento anche per..."

Il concerto

Renato Zero scatenato con i fan: "Bisogna darsi appuntamento anche per..."

"Siamo ridotti così. Ormai bisogna darsi un appuntamento anche per...". Uno scatenato Renato Zero ringrazia i fans a modo suo durante il secondo concerto di Firenze in un ...

16.11.2019