Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, strade pericolose e nel degrado. Il Pd: "Intervenga il comune"

Paolo Giomi
  • a
  • a
  • a

Torna al centro delle polemiche la strada di località Arci, importante via di collegamento tra l’abitato di Passo Corese e una delle principali zone residenziali del suo hinterland, da anni ormai al centro di segnalazioni e lamentele per lo stato a dir poco vetusto in cui versa il suo manto asfaltato. Che nei periodi di prolungato maltempo non solo mette a dura prova la tenuta meccanica delle vetture che lo percorrono, ma anche, o sarebbe meglio dire soprattutto, diventa a dir poco pericoloso per l’incolumità degli automobilisti.. A tornare sulla questione, segnalando quello che viene etichettato come immobilismo da parte dell’amministrazione comunale, è il circolo farense del Partito democratico, che partendo dalle condizioni di via dell’Arci estende la segnalazione ad altri tratti stradali di competenza municipale. “Abbiamo raccolto le segnalazioni di alcuni cittadini di via Dell’Arci, di strada dei Cavalli e di altre zone similari del Comune - dichiara il segretario del Pd di Fara in Sabina, Alessandro Spaziani - Le condizioni delle strade di questa zone rappresentano sia un pericolo per l’incolumità di chi le percorrere sia una danno economico per via dei danni che subiscono macchine e motocicli. Da 10 anni si interviene solo mettendo toppe o asfaltando piccoli tratti che risolvono il problema solo nell’immediato. Ad esempio, il tratto di strada dell’Arci oggetto di lavori nel 2021 è già degradato. L’assessore ai lavori pubblici, Giacomo Corradini, anche stavolta ha bisogno di un sopralluogo per capire di chi è la colpa? È evidente come la soluzione di lungo periodo sia un intervento più massiccio che coinvolga tutte la strade, non solo quelle principali”.