Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, "Attenti alle truffe": i carabinieri di Casperia incontrano la popolazione

  • a
  • a
  • a

La campagna informativa del Comando Provinciale dei Carabinieri di Rieti in favore degli anziani e delle fasce sociali più deboli, allo scopo di prevenire l’odioso fenomeno delle truffe, nonché quello dei furti in abitazione, prosegue anche a ridosso dell’inverno e delle festività natalizie. Presso la “Sala conferenze” del Comune di Casperia, il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Casperia, Maresciallo Maggiore Gian Luca Giacomelli, alla presenza del Sindaco, Dott. Marco Cossu, ha incontrato e illustrato ai numerosi cittadini presenti le tecniche utilizzate dai malintenzionati per carpire la fiducia delle loro vittime e alcuni semplici accorgimenti per prevenire il fenomeno.

 

In qualsiasi circostanza dubbia e prima di aderire a qualsiasi richiesta avanzata da sconosciuti, è sempre meglio chiamare il numero di pronto intervento 112. L’incontro, nel corso del quale è stato distribuito anche un pratico vademecum preparato dal Comando Provinciale Carabinieri di Rieti, ha suscitato il particolare interesse degli intervenuti, che hanno formulato numerose domande. I truffatori sono veri e propri sciacalli che, approfittando dell’apprensione creata con i loro falsi racconti, sottraggono denaro ovvero altri valori a persone particolarmente vulnerabili. 

 

Per scongiurare tali raggiri è quindi necessario non aprire mai la porta agli sconosciuti e comunque mai consegnare denaro (in contante ovvero in altre forme) né altri valori a chicchessia.  I Carabinieri invitano i cittadini a: diffidare di telefonate sospette e soprattutto di sconosciuti che si presentano alla porta, anche se preavvisati; chiamare immediatamente le forze dell’ordine tramite il numero unico di emergenza 112; memorizzare dettagli e particolari che potrebbero essere fondamentali per la successiva identificazione dei presunti truffatori (abbigliamento, tratti somatici, tatuaggi, accessori indossati, automezzi e relative targhe, ecc.). Al riguardo il Comando Provinciale dei Carabinieri di Rieti ha diffuso, tramite le Stazioni Carabinieri di tutta la provincia e grazie anche alla disponibilità e alla collaborazione di tutte le amministrazioni comunali, un volantino contenente consigli e suggerimenti. Il documento può essere richiesto e consultato presso ogni Comando Arma della Provincia.