Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, si perde nei boschi di Torri in Sabina mentre cerca funghi. Ritrovato dai vigili del fuoco

  • a
  • a
  • a

E' stato individuato e soccorso ieri mattina, 18 settembre, intorno alle ore 9, dai vigili del fuoco di Poggio Mirteto e della sede centrale di Rieti, un cercatore di funghi che si era smarrito  nel pomeriggio di sabati nei boschi di Rocchette, frazione del Comune di Torri in Sabina. L’uomo, un 80enne, dal piccolo centro sabino aveva raggiunto, da solo a piedi, i boschi di monte Mandrione in cerca di funghi. Non riuscendo poi ad orientarsi e privo del proprio telefono cellulare, ha smarrito la via del ritorno senza più fare rientro. I familiari, in apprensione e preoccupati, hanno poi lanciato l’allarme.

 

Nell’immediatezza della segnalazione, è stato attivato il protocollo operativo provinciale di soccorso per la ricerca di persone disperse e adottato l’impiego di idonee risorse strumentali e tecniche per la gestione dello scenario emergenziale con l’allestimento dell’Unità di Comando locale (Ucl) per il coordinamento delle ricerche andate avanti per l’intera nottata anche con l’ausilio di unità cinofile dei vigili del fuoco in supporto alle squadre da terra composte anche di volontari del posto e tecnici del soccorso alpino che hanno battuto varie aree d’intesa con il personale del nucleo del servizio Tas (Topografia applicata al soccorso) dei vigili del fuoco. Il disperso, che aveva trascorso la notte al riparo di una pianta, è stato individuato questa mattina.

 

Preso in carico dai pompieri è stato poi affidato ai sanitari del 118 per un controllo medico e poi ai propri familiari. Sul posto anche i carabinieri del locale comando stazione.