Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, la Provincia pronta a realizzare impianti fotovoltaici in 32 edifici scolastici

Marco Staffiero
  • a
  • a
  • a

Messa da parte per il momento l’incognita Covid-19, quello che davvero spaventa è il caro bollette, che potrebbe mettere seriamente in difficoltà la scuola. Costi raddoppiati, dove provincia e comuni dovranno farsi carico in una situazione già difficile. La stessa provincia di Rieti sta pensando di ricorrere al Fotovoltaico nei 32 edifici scolastici di propria competenza, dove in questi giorni sono a lavoro i tecnici per la presentazione di un progetto, che verrà presentato quanto prima e con finanziamento del Pnrr potrà essere realizzato a breve. 

 


Soltanto gli edifici, che avranno superato la prova tecnica, avranno la possibilità di accedere all’installazione del fotovoltaico, che secondo una breve ed immediata analisi avrà un costo di circa 35 mila euro ad edificio, quindi per una spesa complessiva di 1,2 milioni. Ricordiamo, che la provincia di Rieti ha in gestione le scuole superiori, mentre la scuola dell’infanzia, elementari e medie è competenza dei singoli Comuni.  “L’aumento dei costi di luce e gas – ha commentato il presidente della provincia di Rieti, Mariano Calisse – è un problema enorme, che coinvolgerà famiglie, imprese e scuole. La previsione per il costo per l’energia elettrica ed i riscaldamenti nei 32 edifici scolastici provinciali sarà di oltre 300 mila euro. Nonostante quasi il raddoppio della spesa, rispetto allo scorso anno, possiamo confermare che non ci sarà nessun taglio con la normale ripresa delle lezioni. Rimane importante in questo momento adoperare sempre la giusta attenzione nell’uso delle forniture, per evitare qualsiasi spreco inutile. Dall’altra parte per far fronte alle spese, inevitabilmente dovremmo fare dei tagli in altri settori”. Intanto, si cercano delle alternative.

 

 

“Sarà sicuramente un anno difficile per tutti – ha sottolineato il Consigliere provinciale con delega all’edilizia scolastica, Franco Gilardi – e proprio per questo stiamo cercando e lavorando su delle valide alterative per il futuro immediato. In questi giorni i nostri tecnici stanno lavorando per presentare un progetto, che verrà presentato nelle prossime settimane sull’installazione dei pannelli fotovoltaici in grado di avere un efficienza energetica maggiore con dei costi molto più sostenuti”.