Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, allarme ladri. Arnesi da scasso in auto, denunciati due rumeni a Fara in Sabina

  • a
  • a
  • a

I carabinieri della compagnia di Poggio Mirteto hanno effettuato un servizio straordinario di controllo di controllo del territorio, con particolare riferimento ai comuni di Fara in Sabina e di Stimigliano, nonché lungo le Salaria e la 657 Sabina, tra le principali arterie stradali della provincia.  È stato disposto, infatti, l’impiego di ulteriori pattuglie di militari al fine di rafforzare gli ordinari dispositivi preventivi delle Stazioni Carabinieri di Fara in Sabina, Passo Corese e Stimigliano, competenti per le aree in argomento. 

 

Nella notte di sabato 3 settembre, è stato svolto uno specifico servizio che ha interessato le zone di Fara in Sabina, con la frazione Passo Corese, e Stimigliano, finalizzato alla prevenzione di reati Predatori, in particolar modo furti in abitazione, e al controllo della circolazione stradale lungo le citate strade statali.   

 

Sono stati complessivamente predisposti ed effettuati 12 posti di controllo lungo le citate arterie stradali, nel corso dei quali, sono state identificate 101 persone e controllati 84 veicoli ed elevati 8 verbali per infrazioni al codice della strada  con il ritiro di 3 patenti di guida.  I militari hanno deferito in stato di libertà due cittadini rumeni trovati in possesso di numerosi arnesi da scasso, dei quali gli stessi non hanno saputo giustificare il possesso. Denunciati  anche due uomini, un cittadino italiano e un cittadino rumeno, trovati alla guida dei propri veicoli in stato di ebbrezza alcoolica; ai due sono state ritirate le rispettive patenti guida.