Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, emergenza frane. Il Comune investe un milione e mezzo

Luca Feliziani
  • a
  • a
  • a

Dissesto idrogeologico, l’amministrazione continua gli interventi sul territorio e continua ad investire, in una sorta di continuità amministrativa con la giunta Cicchetti. Con un occhio particolare alle frazioni, luoghi storicamente più fragili.  Negli ultimi mesi a cavallo tra il 2021 e 2022 il Comune ha previsto interventi per la sistemazione, messa in sicurezza e ripristino delle frane a Sant’Elia e Poggio Perugino (già realizzati) per complessivi 1.200.000 euro. La nuova giunta Sinibaldi a fine luglio ha approvato progetti per complessivi 2.750.000 per nuovi interventi su dissesto idrogeologico a Sant’Elia, San Giovanni Reatino, Lugnano, Lisciano e completamento messa in sicurezza Fosso del Cantaro, strada d’accesso al Centro Appenninico e Via Votone. Ma la novità arriva in queste ore con l’arrivo di ulteriori fondo. 

 

 

L’Amministrazione comunale ha infatti ottenuto ulteriori fondi (645.000 + 645.000) i cui progetti saranno approvati nelle prossime settimane.
“Sulla lotta al dissesto idrogeologico e sulla cura e l’attenzione alle frazioni, in continuità con quanto avviato dal sindaco Antonio Cicchetti, proseguiamo nell’importante e determinata azione da parte del Comune di Rieti - ha detto il sindaco Daniele Sinibaldi -. Nella precedente amministrazione, il sindaco Cicchetti aveva fortemente puntato sulla rinnovata attenzione alle frazioni e una delle grandi criticità da affrontare in questi territori erano proprio le varie situazioni legate al dissesto idrogeologico con frane, smottamenti e problemi vari anche alla rete viaria. Noi, con la recente approvazione di 3 delibere per progetti riguardanti diverse aree del territorio comunale, diamo seguito e concretizziamo gli impegni avviati dal sindaco Cicchetti. Nel frattempo, insieme agli uffici, lavoriamo alacremente per ottenere nuovi fondi che ci consentiranno di approvare nuove progettazioni” ha concluso Sinibaldi. 

 

 

Due gli assessore in prima fila per questi interventi: quello ai lavori pubblici Claudia Chiarinelli e quello alle Frazioni Fabio Nobili.
“Fin dal primo giorno del nostro insediamento abbiamo ribadito di voler prestare assoluta attenzione alle frazioni, intervenendo laddove necessario e mettendo in campo una cura costante del territorio. L’approvazione di diversi progetti nei giorni scorsi da parte della Giunta è sicuramente una notizia importante che ci permetterà di investire 2milioni e 750mila euro ma altrettanto importante è la notizia che possiamo dare già oggi circa l’ottenimento di ulteriori fondi per quasi 1milione e 350mila euro per progetti che approveremo nelle prossime settimane e sui quali gli uffici stanno già lavorando” hanno concluso i due assessori.