Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, donna scomparsa: ricerche momentaneamente sospese a Cerchiara

L.S.
  • a
  • a
  • a

Con il passare dei giorni si affievoliscono le speranze di trovare ancora in vita Silvia Cipriani, la 77enne scomparsa dalla sua abitazione venerdì scorso. A meno che l’ex postina non abbia messo in atto un allontanamento volontario, ipotesi questa che non viene scartata ma che sembra essere poco plausibile visto il grande attaccamento della donna, verso i familiari e soprattutto i suoi animali che accudiva quotidianamente nell’abitazione di Cerchiara. Gli inquirenti non escludono nessuna ipotesi ma senza riferimenti precisi resta davvero difficile muoversi su di un territorio vasto e soprattutto impervio. Da sette giorni sotto il coordinamento della Prefettura, vanno avanti le ricerche: Polizia, guardia di finanza, vigili urbani, carabinieri, squadre della protezione civile e di volontari coadiuvati da unità cinofile, elicotteri e da ieri anche da droni, stanno battendo metro dopo metro ogni anfratto e tra la vegetazione.

 

“Il fatto che non sia stata trovata la sua Fiat Palio targata BG471AW può essere interpretato in maniera positiva - spiegano i soccorritori - perché potrebbe significare che la signora la stia ancora usando anche se per noi è un problema perché non ci dà punti di riferimento precisi. Così è come cercare un ago nel pagliaio”. Resta il fatto che la 77enne sembra essersi dissolta nel nulla. Nei giorni scorsi si è cercato di ricostruire gli ultimi movimenti ascoltando i familiari e i vicini di casa ma non sarebbero emersi elementi utili per dare una svolta alle ricerche. La donna sarebbe stata vista a Poggio Fidoni di ritorno da una visita medica specialistica nel capoluogo. Poi più nulla. Esaminate anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza delle zone da lei frequentate così come sono stati ascoltati i familiari e in particolare il nipote.

 

La polizia ha anche effettuato un nuovo sopralluogo nell’abitazione della donna senza rilevare anomalie. A rendere più complicate le ricerche anche il fatto che non avesse il cellulare.  Intanto all’esito della riunione tenutasi ieri, la Prefettura d’intesa con le Forze dell’Ordine che hanno partecipato alle ricerche di Silvia Cipriani, ha convenuto di sospendere temporaneamente le attività di perlustrazione del territorio nella località di Cerchiara. "Le operazioni, tuttavia, anche sulla base di nuovi elementi acquisiti, proseguiranno normalmente al fine di individuare ulteriori aree cui estendere le ricerche. Si invita la popolazione a fornire ogni informazione che possa essere utile al ritrovamento della donna al numero 112" fa sapere la Prefettura in una nota.