Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Visite guidate per far scoprire ai turisti luoghi e tradizioni del Reatino

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Con una Guida…è meglio”: è questo il nome che contraddistingue l’iniziativa turistica che vuole rivitalizzare il settore e che prende il via da questo fine settimana. In pratica si tratta di una nuova ed interessante collaborazione tra Confguide Confcommercio e le strutture ricettive della città di Rieti, per la promozione di un’offerta di proposte settimanali dedicate ai turisti con visite guidate al centro storico di Rieti ed alla scoperta di luoghi di grande bellezza nei dintorni, promosse dall’Ufficio Turistico del Comune di Rieti “Visit Rieti” e da ASM Tour Operator. “Ogni giorno della settimana - fanno sapere dal servizio Tour operator di ASm - dal lunedì alla domenica ed alternando mattine e pomeriggi, nei mesi di luglio ed agosto sarà possibile fare percorsi guidati con visite ai Santuari Francescani di Fonte Colombo, di Greccio, de La Foresta e di Poggio Bustone (nella foto), al Centro Storico di Rieti, alle Sorgenti di Santa Susanna scoprendo anche il monumentale Faggio di San Francesco, e ad alcuni borghi caratteristici che si affacciano sul Lago del Turano.

 


Sarà inoltre possibile visitare i luoghi che affascinarono l’Imperatore Vespasiano, con un itinerario archeologico adatto a tutti tra le Terme e la Villa, lungo la storica “Via dei Flavi”. Non solo, ma sono previste anche visite guidate all’interessante mostra “Gli spettacoli disegnati” dedicata ad alcune tra le più importanti opere pittoriche dell’artista Giorgio de Chirico, esposte a Palazzo Dosi.

 


Il programma settimanale sarà disponibile presso la Reception delle strutture ricettive, al fine di permettere agli ospiti di valutare l’itinerario preferito da scegliere in base ai giorni di permanenza in città, godendo di percorsi di visita personalizzati e raccontati tra storia, aneddoti e curiosità. “Grazie all’iniziativa “Con una Guida …è meglio!”, si può quindi offrire ai turisti in visita a Rieti, la possibilità di programmare dei tour in giornate a scelta ed in orari modulabili, con una partecipazione in piccoli gruppi su prenotazione in albergo la sera prima, e con la possibilità di richiedere anche visite personalizzate in inglese e francese, per scoprire le tante bellezze di questo meraviglioso territorio” concludono gli enti e le associazioni coinvolte in questa nuova e interessante iniziativa turistica.