Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Alla Questura di Rieti cinque nuovi arrivi di sovrintendenti della polizia di Stato

  • a
  • a
  • a

Novità alla Questura di Rieti. Sono arrivati i sovrintendenti della polizia di Stato assegnati dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza, al termine del loro corso di formazione professionale, per un necessario rinforzo dell’organico della Questura. Il Questore di Rieti,  Mauro Fabozzi, li ha incontrati, dando loro il benvenuto in Questura ed ascoltando le loro esperienze e le loro aspirazioni di impiego in questa sede, nella nuova veste di sottufficiali della polizia di Stato.

 

I nuovi vice sovrintendenti andranno a potenziare ulteriormente il controllo del territorio per la prevenzione ed il contrasto dei reati, soprattutto per il contrasto ai reati contro il patrimonio ed allo spaccio di sostanze stupefacenti, reintegrando parzialmente quei ruoli della Polizia di Stato lasciati vacanti dal personale della Questura andato in pensione per raggiunti limiti di età.

 

Complessivamente sono cinque gli operatori della Polizia di Stato con una lunga carriera professionale alle spalle assegnati alla Questura di Rieti; tre di loro, già in forza alla Questura di Rieti nella qualifica apicale del ruolo degli agenti ed assistenti, erano in servizio alla D.I.G.O.S. ed all’U.P.G. e S.P. e conoscono molto bene il territorio ove opereranno per la sicurezza dei cittadini. I nuovi arrivati, carichi di entusiasmo e soddisfazione per la loro nuova importante funzione di responsabilità, sono già a disposizione della Questura e impiegati nelle attività di servizio.