Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, accoltella 76enne dopo lite in officina. Arrestato per tentato omicidio

  • a
  • a
  • a

I carabinieri di Rieti hanno ricostruzioni le concitate fasi che hanno portato all'arresto di un 55enne per tentato omicidio. Intorno alle ore 13 di oggi, mercoledì 25 maggio, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Rieti, hanno arrestato in flagranza di reato un 55enne del posto, noto alle forze dell’ordine, responsabile di tentato omicidio. L’uomo, intorno alle ore 12, all’interno di un’officina meccanica ubicata in piazza Marconi, a seguito di una lite scaturita per futili motivi, ha accoltellato un 76enne del posto.

 

Il tempestivo intervento dei carabinieri ha consentito di rintracciare l’autore del delitto immediatamente dopo nei pressi dell’officina. Il coltello ancora sporco di sangue, a seguito del successivo sopralluogo, è stato rinvenuto e sequestrato a cura della Squadra Rilievi Tecnici all’interno dell’officina. Il ferito si trova attualmente ricoverato all’Ospedale De Lellis di Rieti in codice rosso con ferite d’arma da taglio alla schiena, all’addome e al collo; allo stato non versa in pericolo di vita.

 

Al vaglio dei carabinieri che indagano, anche le immagini registrate da sistemi di videosorveglianza installati nei pressi. Nel frattempo i titolari dell'officina, padre e figlio, sono ancora sotto choc per quanto accaduto ma completamente estranei ad ogni coinvolgimento nella lite sfociata nell'accoltellamento: "Abbiamo ricevuto decine di telefonate e messaggi che ci chiedono come stiamo - hanno detto -. Stiamo bene nonostante la grande paura provata".