Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, getta pannoloni sporchi sul balcone dei vicini. 85enne denunciato per atti persecutori

  • a
  • a
  • a

Aveva preso di mira i vicini di casa. Continuava a vessarli da settimane tanto che la situazione era ormai insostenibile. Un comportamento all'apparenza inspiegabile e allo stesso tempo per i vicini un vero e proprio incubo. Finchè hanno deciso di rivolgersi ai carabinieri. E così, i militari della Stazione di Rieti hanno denunciato un 85enne del luogo, incensurato e insospettabile, per il reato di atti persecutori.

L’attività d’indagine, come detto, ha avuto inizio nello scorso mese di febbraio, quando i militari hanno raccolto una denuncia di atti persecutori contro ignoti, sporta da una coppia di anziani coniugi. I due hanno riferito che, in varie occasioni, avevano trovato buste di pannoloni sporchi, gettate sul loro balcone di casa. Oltre a tali buste, in un’occasione, avevano trovato anche un biglietto scritto a mano, dal contenuto minatorio, con contestuale richiesta di ben 20 mila euro, per porre fine a queste intimidazioni.

L’uomo, poi denunciato, conosceva bene la coppia: infatti durante un servizio di osservazione da parte dei carabinieri, è stato sorpreso dai militari stessi proprio mentre stava gettando una busta di pannoloni sul balcone dei malcapitati. L’ottantacinquenne è stato denunciato. E i vicini sono potuti tornare a riaffacciarsi sul proprio balcone senza il timore di trovare spiacevoli sorprese.