Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, carabinieri: il brigadiere Livio De Sanctis lascia l'Arma dei carabinieri dopo 40 anni di servizio

  • a
  • a
  • a

I carabinieri del comando provinciale di Rieti salutano il brigadiere capo qualifica speciale Livio De Sanctis che, dopo quarant’anni nell’Arma, lascia il servizio attivo.

 

Classe 1962, originario di Pescorocchiano, si è arruolato nel 1982 e come carabiniere ausiliario ha prestato servizio all’8° battaglione di Roma, poi alle stazioni di Piegaro e di Terni, città dove ha svolto anche l’incarico di operatore della centrale operativa. Successivamente è stato trasferito a Rieti ove è stato impiegato dapprima con analoghe mansioni alla centrale quindi, dal 2007, al nucleo informativo. In occasione del saluto, il tenente colonnello Matteo Branchinelli, comandante del reparto operativo, ha consegnato al brigadiere una pergamena con la quale il comandante provinciale, colonnello Bruno Bellini, ha espresso riconoscenza per il servizio reso e l’apprezzamento per il senso del dovere, l’impegno e la disponibilità dimostrati fino all’ultimo giorno di servizio.

 

Al brigadiere De Sanctis, esempio di dedizione e spirito di sacrificio, e alla sua famiglia, i più sinceri auguri da parte di tutti i carabinieri del comando provinciale.