Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, calci a carabinieri durante lite al bar. Arrestato cinquantenne di Cantalice

Esplora:

  • a
  • a
  • a

I carabinieridi Cantalice  hanno arrestato un 50enne del luogo, per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. I militari sono intervenuti in un bar del paese dove alcuni avventori avevano segnalato, alla centrale operativa del Comando provinciale carabinieri, una lite tra alcuni clienti dell’attività commerciale.
Alla vista dei militari, l’uomo ha dato in escandescenze, scagliandosi contro uno dei carabinieri e riuscendo a colpirlo con un calcio. La professionalità e la prontezza di riflessi dei militari intervenuti hanno però consentito di bloccare l’aggressore e trarlo in arresto.
Il carabiniere aggredito, ha riportato contusioni giudicate guaribili in tre giorni dal Pronto soccorso dell’ospedale San Camillo De Lellis di Rieti. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine e sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di dimora, dopo il fotosegnalamento, è stato condotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari.