Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, museo civico archeologico di Magliano Sabina diventa tecnologico. Arriva il finanziamento

Simona Ruggeri
  • a
  • a
  • a

Il museo civico sarà rinnovato. La notizia era nell’aria già da diversi mesi ma nei giorni scorsi è arrivata l’ufficialità da parte del sindaco Giulio Falcetta che, con un post su Facebook, ha dato la notizia che il Comune ha beneficiato di un contributo da parte della Regione per il restyling delle sale di Palazzo Gori che ospitano appunto il museo civico archeologico. Una cifra sostanziosa - 400 mila euro - che servirà sia per rinnovare i locali che per ripensare gli allestimenti facendo uso anche delle nuove opportunità che possono arrivare dalle nuove tecnologie.

 

Appena arrivata la concessione di un contributo regionale di 400.000 euro circa per la ristrutturazione e riqualificazione del museo civico archeologico. Il nuovo Museo sarà sicuro, accessibile a tutti e tecnologicamente avanzato, con sale immersive e emozionali per trasmettere al meglio la storia del popolo sabino ad avventori e scolaresche”, ha scritto il primo cittadino non svelando ulteriori dettagli sui progetti.
Dunque grazie a questo contributo anche il museo archeologico di Magliano Sabina entrerà nella modernità con sale multimediali e percorsi immersivi. La pandemia, infatti, con la lunga chiusura imposta dalle misure per il contenimento dei contagi, ha messo di fronte i musei di tutta Italia davanti alla sfida di un maggiore e consapevole utilizzo delle nuove tecnologie non solo nei percorsi dal vivo, ma anche attraverso dei tour virtuali. Il museo civico archeologico di Magliano, che si è sviluppato negli anni ‘80, aveva bisogno di un rinnovamento anche se negli anni si è sempre aperto ad attività culturali di vario genere.

 

Basti pensare che attualmente è allestita nelle sale del museo la mostra delle sculture naturali in legno di Luciano Minestrella. Ma per quanto riguarda l’offerta culturale e turistica il prossimo restyling del del museo non è l’unica novità Infatti il sindaco Giulio Falcetta ha annunciato che il giorno di Pasquetta verrà inaugurato il sentiero della Madonna di Uliano. “Grazie al contributo della comunità giovanile G-Lab, dell'amministrazione comunale, della Provincia e di alcuni volenterosi concittadini è stato realizzato un sentiero che parte dalla Pineta Comunale e arriva fino alla Fonte Miracolosa di Uliano interamente riqualificata utilizzando materiali del territorio in una ottica di sostenibilità ambientale. Due impegni che ci eravamo presi in campagna elettorale e che raggiungiamo grazie alla caparbietà, lavoro e abnegazione per Magliano”, conclude Falcetta.