Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, rimpasto in giunta a Montopoli di Sabina. Il sindaco apre le porte ai 5 stelle

Elisa Sartarelli
  • a
  • a
  • a

Montopoli di Sabina, il sindaco Andrea Fiori, ridisegna e rinforza la giunta comunale, con Elena Santini come nuova vicesindaca. La comunicazione è arrivata durante il consiglio comunale del 5 aprile.  “Vista la collaborazione riscontrata in questi anni con il nuovo capogruppo del Movimento 5 Stelle, - spiega il sindaco Andrea Fiori - nonché le esperienze di governo avvicendatesi a livello regionale e nazionale, abbiamo ritenuto in linea coi valori e i principi del nostro programma elettorale stringere un accordo politico col M5S. Accordo che prevede la condivisione di tematiche strettamente legate all’ambiente, all’agricoltura, alle manutenzioni e al decoro urbano e l’ingresso in giunta del consigliere Mirko Abbatelli".

 

Esce dalla giunta la consigliera Tiziana Concina, vicesindaca con deleghe alla Cultura, Turismo, Pari Opportunità, Ambiente, Politiche Giovanili e Partecipazione, che ha dovuto ridefinire il suo impegno per motivi personali. Resterà però in consiglio comunale come presidente della I Commissione consiliare permanente Affari generali e istituzionali, andando a sostituire il consigliere Daniele Aureli. Nuova vicesindaca è l'assessora Elena Santini, figura spontaneamente riconosciuta da tutti in questo ruolo.  Inoltre, è stato nominato assessore esterno Matteo Rota, giovane originario di Bocchignano (frazione di Montopoli di Sabina). 
Nella nuova composizione della giunta comunale risultano dunque: Elena Santini, vicesindaca con deleghe alle Politiche Sociali, Scuola, Turismo, Pari Opportunità e Integrazione; Stefano Petroni, assessore con deleghe al Bilancio, Tributi e Sport; Mirko Abbatelli, assessore con deleghe all’Ambiente, Agricoltura, Manutenzioni e Decoro Urbano; Matteo Rota, assessore esterno con deleghe alle Opere Pubbliche, Politiche Giovanili, Partecipazione, Personale e Sviluppo del territorio. Vanno al sindaco Andrea Fiori le deleghe alla Cultura e alle Attività produttive.

 


 

“Ci lasciamo alle spalle tre anni belli e al contempo impegnativi - dice il sindaco Fiori - nei quali l’amministrazione ha dovuto far fronte a continue emergenze. Nonostante questo non abbiamo smarrito il coraggio e l’entusiasmo del primo giorno. Questo rinnovamento è la dimostrazione della nostra volontà di perseguire quel progetto e quei valori che ci hanno portato con orgoglio questo comune. Questo è un primo grande passo per la continua costruzione dell’idea della Montopoli che vogliamo realizzare, - conclude - insieme a quanti vorranno dare il loro contributo, nel corso dei prossimi sette anni”.