Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, Tosap. Il centrosinistra: “Noi l'avevamo sospesa, l'attuale maggioranza ora faccia altrettanto”

  • a
  • a
  • a

Torna la Tosap, la tassa sull’occupazione del suolo pubblico. Non si placa la polemica tra l’attuale maggioranza in Comune e la vecchia amministrazione del sindaco Simone Petrangeli.

L’assessore al Bilancio, Claudio Valentini, aveva accusato il centrosinistra di “aver aumentato anche fino al 180% la tassa e che portare il Comune in pre dissesto è stata una scelta loro”. Arriva la risposta dei gruppi di centrosinistra che sostengono la candidatura a sindaco dello stesso ex sindaco Petrangeli.

 

“L’assessore al Bilancio Valentini conferma che il Comune di Rieti è attualmente amministrato da incompetenti. La Tosap è stata istituita da una legge dello Stato e dunque solo una legge dello Stato può sospenderla o abolirla, come è successo fino al 31.03.2022. I Comuni possono esentare gli esercenti istituendo un apposito capitolo di bilancio per sostituirsi ai contribuenti e, in buona sostanza, pagare la tassa al posto degli esercenti. Così abbiamo fatto nel 2017 per andare incontro all’esigenza degli esercenti dopo il terremoto. Identico provvedimento è quello che può essere adottato adesso per tutelare esercenti colpiti durante dalla crisi pandemica. Il predissesto non c'entra nulla”, concludono i gruppi del centrosinistra.