Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, autostrade A24 e A25 gratuite 5 giorni per i profughi ucraini

  • a
  • a
  • a

La protezione civile nazionale ha emanato un provvedimento a favore dei profughi provenienti dall'Ucraina, che potranno viaggiare gratuitamente su treni, traghetti e autostrade, entro 5 giorni dall’ingresso in Italia e per il tempo necessario a raggiungere il primo luogo d'accoglienza. Il provvedimento è stato firmato dal Capo dipartimento di Protezione civile Fabrizio Curcio e comprende la gratuità del trasporto sui treni della società Trenitalia (Gruppo FS) su Intercity, Eurocity e Regionali, sui servizi marittimi e sulla rete autostradale (inclusa la A24 e A25).

“Il passaporto ucraino o altro documento di identità sono riconosciuti quale concessione a viaggiare”, comunica la società Trenord, che metterà a disposizione i propri operatori per favorire l’accoglienza nelle stazioni ferroviarie, come indicato da Prefetture e Protezione Civile. Il provvedimento è frutto della collaborazione con il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Trenitalia e Aiscat: “Siamo di fronte a uno scenario delicato e complesso che il nostro Paese deve affrontare in modo sinergico" ha commentato il Capo dipartimento, Fabrizio Curcio e indubbiamente questo è un ulteriore tassello nel piano di accoglienza della popolazione in fuga.

A proposito di sinergia, i sindaci sono in attesa di disposizioni dal Ministero dell’Interno per aiutare i profughi, al di là del sostegno burocratico di prima accoglienza (vaccini, tamponi, tessera sanitaria, permessi di soggiorno, inserimento scolastico), perché la gestione del quotidiano non può essere demandata solo alla solidarietà dei concittadini e delle associazioni.