Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Valorizzazione turistica, dalla Regione fondi a 18 piccoli Comuni del Reatino

  • a
  • a
  • a

Dalla Regione Lazio oltre 2,1 milioni di euro a favore di 53 piccoli comuni laziali, con meno di 5 mila abitanti per la valorizzazione del patrimonio culturale, ambientale e storico del territorio. 
Del totale, 18 Comuni coinvolgeranno il Reatino ai quali andranno finanziamenti fino ad un massimo di 40 mila euro. In particolare il Comune di Amatrice, con la sistemazione esterna del parco comunale di Musicchio; Antrodoco, con la bellezza del gioco; il Comune di Belmonte in Sabina, con la riqualificazione e recupero del vecchio fontanile; Borgorose, con il Giardino “Sorgenti di Memoria”: intervento di rigenerazione urbana e sociale della piazza centrale del paese di S.Anatolia; Cantalice con il progetto di riqualificazione di Piazza della Repubblica; Castel di Tora, con il centro di aggregazione e giardino botanico nel borgo di Antuni; Cittareale, con interventi di rigenerazione e riqualificazione urbana presso la Rocca Re Manfredi; Configni, con il restauro di un tratto di mura castellane di Configni; Frasso Sabino, con l’intervento di valorizzazione dell’osservatorio astronomico Virginio Cesarini di Frasso Sabino; Montasola, con la"Palestra senza pareti" - Parco comunale “Il Monte”; Monte San Giovanni in Sabina, con i lavori di efficientamento energetico con riduzione dei consumi, messa a norma dell'impianto elettrico ed installazione impianto audio e video nel teatro comunale Aleandri; Monteleone Sabino, con la riqualificazione del percorso pedonale di Via dell’Opaco; Montenero Sabino, con il completamento e attivazione dei servizi funzionali all'accoglienza presso il Castello Orsini; Paganico Sabino, con il ponte medioevale sul fosso dell'Obito in Paganico Sabino; Pescorocchiano, con le fontane pubbliche delle frazioni di Leofreni, Civitella, Santa Lucia di Gioverotondo e del pozzo di scarico della Portella dell'Acquedotto Fonte dell'Acera-Nesce; Posta, con il restauro degli ambienti ipogei nel giardino del Palazzo sede del Comune; Rivodutri, con la riqualificazione del Parco “Sorgenti Santa Susanna”, ed infine Selci, con Selci visionaria. “Sono ben 18 quelli individuati in provincia nel bando "Un Paese ci vuole" - ha dichiarato il presidente della Provincia, Mariano Calisse - ed è la dimostrazione del fatto che il Reatino, nel segno della tradizione, vuole ancora crescere realizzando interventi culturali e sistemando spazi pubblici e aree verdi”.

 


“Siamo convinti - ha dichiarato Cristiana Avenali, Responsabile dei piccoli Comuni della Regione Lazio - che il rilancio del territorio debba passare anche attraverso la salvaguardia delle tradizioni, della cultura e dell’immenso patrimonio materiale e immateriale di storia e natura custodito nelle comunità”.