Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, vaccini. All'appello mancano 5 mila over 50

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

Sono quasi cinquemila i reatini con più di 50 anni che non si sono ancora vaccinati. Da ieri la somministrazione della dose anti-Covid è obbligatoria e la prossima data che gli ultracinquantenni dovranno segnare sul calendario è quella del 15 febbraio. In quel giorno, infatti, entra in vigore l'obbligo del super green pass (che si ottiene tramite vaccinazione o per guarigione) per tutti i lavoratori. Chi verrà sorpreso senza il certificato verde rischia una multa che varia dai 600 ai 1.500 euro. Chi, invece, non presenterà la documentazione sarà considerato assente ingiustificato con la sospensione dello stipendio (ma mantenendo il lavoro). Per questo in questi giorni è scattata la corsa al vaccino con le somministrazioni delle prime dosi che, non a caso, hanno subito un deciso incremento. Infatti, cpome ricordato dalla Asl sono 103.367 le somministrazioni in prima dose mentre quelle dal 1 gennaio ad oggi sono state 2.381 e il numero - fanno sapere dall’azienda sanitaria reatina - è destinato a crescere ancora.

Intanto, dopo una leggera tregua, tornano ad aumentare i contagi e purtroppo anche i decessi che nelle ultime 24 ore sono stati addirittura 3. In particolare si registrano 301 nuovi soggetti positivi al test SARS CoV-2 su 3.428 tamponi eseguiti. Dal 1 gennaio 2022 ad oggi il numero di tamponi eseguiti sul territorio della provincia di Rieti sono 69.278. Il numero totale dei tamponi eseguiti è invece arrivato a 240.751. Si registrano anche 253 nuovi guariti che fanno lievitare di nuovo il numero totale dei contagi in provincia a 6.602. Come detto si registrano anche tre decessi: un uomo di 91 anni (ricoverato nel reparto di Malattie Infettive del De Lellis “soggetto complesso/fragile e con ciclo vaccinale non completato”, una donna di 80 anni (ricoverata in una struttura ospedaliera Roma “paziente complesso/fragile – vaccinato” e una donna di 91 anni (ricoverata in area covid del Pronto soccorso del De Lellis “paziente complesso/fragile – vaccinato”.

Intanto è tutto pronto per l’Open Day dedicato alla vaccinazione antiCovid-19 per le donne in gravidanza e in allattamento. L’Open Day si svolgerà oggi dalle ore 14 alle ore 18 presso la sede del Consultorio Familiare della Asl di Rieti di via del Terminillo, 42 (blocco 5). “L’iniziativa di prevenzione e contenimento della pandemia da SARS CoV-2 si prefigge l’obiettivo di proteggere e tutelare le donne in gravidanza e in allattamento attraverso la vaccinazione e fornire una corretta informazione per la scelta consapevole della vaccinazione antiCovid-19” fanno sapere dall’azienda sanitaria locale. Le prenotazioni avverranno direttamente sul posto.