Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, spaccio. Straniero picchia poliziotti e prova a fuggire dopo aver gettato la cocaina

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Nell'ambito del|'attività di controllo del territorio in tutta la provincia pianificata dal Questore di Rieti Maria Luisa Di Lorenzo, finalizzata alla prevenzione e repressione dei reati, nonché, in particolare alla verifica delle vigenti misure di contrasto alla diffusione del Covid-19, personale del reparto prevenzione crimine Lazio, nel pomeriggio di venerdì 14 gennaio, un cittadino straniero è stato notato dagli agenti di polizia, nei pressi di piazza San Francesco, mentre altra persona, dopo aver impegnato il ponte pedonale in direzione dello stesso, con delle banconote in mano, alla vista degli operatori di polizia, si allontanava precipitosamente facendo perdere le sue tracce.

 

Tale circostanza induceva gli agenti a procedere al controllo dell'uomo, nel corso del quale lo stesso, nell'opporre resistenza cercando di colpire gli operatori di Polizia, tentava di disfarsi di tre involucri di cellophane contenenti sostanza, che da successive verifiche, è risultata essere stupefacente, in particolare cocaina del peso complessivo di grammi 1,73. Successivamente, gli agenti hanno sottoposto l'extracomunitario a perquisizione personale, a seguito della quale è stata rinvenuta e sequestrata la somma di 1.195 euro e un telefono cellulare.

 

Il cittadino extracomunitario, è stato denunciato in stato di libertà a questa Procura della Repubblica per í reati di spaccio di sostanza stupefacente, resistenza, violenza o minaccia a un pubblico ufficiale. Nel procedimento penale instauratosi nei suoi confronti, la sussistenza della responsabilità penale sarà accertata dal Giudice.