Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

"Progetto Rieti2020, siamo in attesa che ci comunichino il finanziamento". Lo scontro va avanti

Monica Puliti
  • a
  • a
  • a

Il Progetto Rieti 2020 torna a essere tema di scontro tra maggioranza e opposizione, in particolar modo tra l'ex sindaco, Simone Petrangeli, e l'attuale vicesindaco, Daniele Sinibaldi. Come notato dalla cittadinanza, infatti, gli interventi dei privati ricompresi nell'imponente progetto sono avviati. Il campo Gudini sta facendo già bella mostra di sé in attesa di ulteriori interventi programmati nei prossimi mesi e da qualche settimana sono iniziati anche i lavori sull'argine del fiume per la realizzazione della micro centrale idroelettrica. "L'onda lunga del buon governo: grazie al progetto Rieti2020 abbiamo un nuovo e moderno impianto sportivo e tra poco avremo una microcentrale idroelettrica ed una nuova passerella pedonale sul Velino - ha dichiarato ieri il consigliere di minoranza, Simone Petrangeli - Gli interventi dei privati sono partiti, ci auguriamo che partano presto gli interventi pubblici previsti, anche se l'attuale amministrazione comunale si sta dimostrando completamente immobile". Parole che non sono piaciute a Sinibaldi. "Continua la mistificazione della realtà da parte del centrosinistra che non ci sta a essere tornato minoranza - ha replicato il vicesindaco - Se Petrangeli fosse informato saprebbe che la giunta Cicchetti ha lavorato fin dall'insediamento sul progetto, studiandolo, analizzandone le criticità, strutturando delle rimodulazioni, incontrando i privati e confrontandosi con la presidenza del consiglio dei ministri. Siamo in attesa della comunicazione di finanziamento del progetto e stiamo lavorando per i bandi, anche se ancora non sappiamo quando sarà effettivamente finanziato il progetto". Insomma per Sinibaldi il centrodestra "sta cercando di uscire dal pantano ereditato, con dedizione, serenità e serietà". mar. fug.