Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, due nuove scuole in città. Avviato l'iter

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Si è tenuta presso la Sala consiliare del Comune di Rieti, la presentazione dei dettagli dei finanziamenti e risultati ottenuti recentemente dal Comune di Rieti in particolare per i 20 milioni per la “Rigenerazione urbana” e il via libera da parte del Commissario alla ricostruzione post–sisma, Giovanni Legnini, per la costruzione di due nuovi edifici scolastici e la messa in sicurezza di altri istituti per un importo di altri 40 milioni.
Alla conferenza stampa hanno partecipato il sindaco, Antonio Cicchetti, e l’assessore all’urbanistica e ai lavori pubblici, Antonio Emili. Ovviamente a tenere banco la realizzazione dei due nuovi plessi scolastici: la nuova Minervini e la nuova Sacchetti Sassetti, a cui andranno rispettivamente 6 milioni e 8.7 milioni. Questi, infatti, gli stanziamenti dell’ordinanza 31 del commissario per la ricostruzione sisma Giovanni Legnini.

 

Quanto ai nuovi plessi, il terreno prescelto è quello adiacente il centro commerciale Perseo (per la nuova Minervini), in parte di proprietà privata, in parte del demanio. L’altro plesso, quello della Sacchetti Sassetti, sorgerà invece alle Porrara a servizio del nuovo quartiere che andrà a sorgere appena fuori le mura. Nel caso della Minervini al momento è in atto “un confronto con la società proprietaria - hanno spiegato Cicchetti ed Emili -, se il confronto non dovesse sfociare in una sintesi per costruire i nuovi plessi si procederà con un esproprio che potrà comunque essere messo in atto anche da subito per accelerare la costruzione”.

 

 

Per il Comune, non si lasceranno indietro neppure le scuole da rigenerare dopo essere state danneggiate dal terremoto. Infatti a titolo d’esempio ci saranno per la Giovanni Pascoli 4,7 milioni e 8,6 milioni per la scuola e la palestra dell’istituto comprensivo Angelo Maria Ricci. “Altra priorità dell’amministrazione comunale è riaprire l’asilo comunale Emilio Maraini entro l’anno” concludono il sindaco Antonio Cicchetti e l’assessore Antonio Emili.