Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, emergenza Omicron. La Asl limita gli accessi all'ospedale dal 14 gennaio

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Presidio Ospedaliero Rieti: dal 14 gennaio accesso consentito solo a visitatori caregiver di pazienti in fine vita, oncologici, con disturbo psichico, agli accompagnatori di minori e agli accompagnatori delle gestanti in prossimità di parto. Asl Rieti: “Indispensabile tutelare la salute dei pazienti ricoverati”.   La direzione aziendale della Asl di Rieti, considerato l’andamento della pandemia da Covid, l’aumento della possibilità di trasmissione, per tutelare i pazienti ricoverati ed evitate ricadute sulle loro condizioni di salute, comunica che a partire da venerdì 14 gennaio 2022, l’accesso al presidio ospedaliero di Rieti sarà consentito esclusivamente (previo controllo green pass rafforzato sia all’ingresso che nei reparti e servizi dell’ospedale) ai visitatori caregiver di pazienti in fine vita, oncologici, con disturbo psichico, agli accompagnatori di minori e agli accompagnatori delle gestanti in prossimità di parto. 

 

I reparti organizzeranno un servizio di chiamata attiva dei famigliari dei pazienti ‘per comunicazioni di tipo clinico’ una volta al giorno; l’avvenuta comunicazione verrà registrata in cartella clinica.  Il personale religioso ospedaliero, con il supporto dei coordinatori infermieristici e dei referenti e il personale di assistenza, organizzeranno un servizio di chiamata attiva dei famigliari dei pazienti per ‘comunicazioni di tipo non clinico’ una volta al giorno utilizzando i tablet in dotazione, per effettuare eventuali videochiamate. 

 

Campagna vaccinale antiCovid-19: la Asl di Rieti supera le 250.000 somministrazioni eseguite sul territorio della provincia di Rieti e le 50.000 terze dosi. Nel dettaglio, il numero totale di dosi somministrate sono 252.122, mentre il numero di terze dosi sono 51.443. 99.000 sono i cittadini che hanno completato il ciclo vaccinale primario, mentre sono 102.000 i cittadini che hanno eseguito la prima dose. Ieri, 11 gennaio, picco di somministrazioni prime dosi: 157 in un solo giorno.   Campagna vaccinale pediatrica 5-11 anni: l’hub istituito presso il Presidio Ospedaliero di Rieti da oggi amplia il numero di slot e gli orari, con apertura fino alle 20:00. Ad oggi il numero di vaccinazioni eseguite per la fascia 5-11 anni ha superato quota 1.000 (1.150). 300 il numero di seconde dosi. Dal 10 gennaio al 31 marzo 2022 registrate al momento 850 prenotazioni.     Ospedalizzazione Covid-19: attualmente presso il Presidio Ospedaliero di Rieti sono ricoverati 32 pazienti. 6 in UDI, 26 in Malattie Infettive, 3 in Terapia Intensiva. Il 90% dei ricoverati non è vaccinato o non ha completato il ciclo vaccinale.