Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Roma, paura omicron. Screening agli asintomatici a Fiano Romano, 900 tamponi e 8 positivi

  • a
  • a
  • a

L’aumento dei contagi ha messo molti Comuni in azione. Anche quello di Fiano Romano, da sempre sensibile al tema della sicurezza sanitaria e favorevole alla didattica in presenza, ha ideato e organizzato un progetto per promuovere il rientro a scuola sicuro e sereno per l'intera collettività. 
A tal proposito, in collaborazione con la farmacia comunale, medici ed infermieri del territorio, presso il palazzetto dello sport si sono svolte due giornate (sabato 8 e domenica 9 gennaio) di screening facoltativo, per la ricerca di soggetti asintomatici al Covid. Lo screening, gratuito e su base volontaria, è stato eseguito attraverso l’effettuazione di tamponi antigenici a cui hanno avuto accesso gli/le alunni/e della scuola dell’infanzia, della scuola primaria, secondaria di primo grado dell’istituto comprensivo Fiano e della scuola dell’infanzia “San Giuseppe”; personale docente e ata delle scuole, personale servizi scolastici e volontari. I numeri dei partecipanti previsti: 1630 gli studenti dell’Ic Fiano; 180 della scuola San Giuseppe; circa 300 tra personale docente e Ata.

 

 

Hanno aderito allo screening in totale 900 persone tra adulti e minori così suddivisi: 786 bambini; 60 tra personale docente e Ata; 54 tra personale servizi scolastici e volontari. Le persone asintomatiche trovate in situazione di positività al Covid sono in tutto 8. Sono state avviate tutte le procedure previste per la comunicazione dei positivi alla Asl di competenza.

 

 

Hanno partecipato all’organizzazione e realizzazione del progetto “Rientro sicuro a scuola" anche il gruppo comunale “Nonni civici” Fiano Romano, l’associazione nazionale carabinieri di Fiano Romano e hanno collaborato per la buona riuscita dell’iniziativa, anche i rappresentanti dei genitori e i genitori stessi. Il progetto è stato ideato dall’assessore alle Politiche Sociali e alla Sanità, e medico di famiglia a Fiano, Flavio Di Muzio. Un progetto condiviso con il sindaco e con la giunta, e organizzato mettendo in rete tutte le forze del territorio. Soddisfatto il sindaco, Davide Santonastaso: “Grazie per quanto tutti, in questi giorni, siete stati in grado di fare. Molte mani portano più risultati di molte bocche”. Ha ringraziato tutti e pubblicamente, attraverso Facebook, anche il vicesindaco e assessore alla pubblica istruzione, Mattia Gianfelice: “L'organizzazione è stata eccellente, grazie a tutte le persone che hanno dato il loro splendido contributo”.